rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Papilloma Virus, al via le vaccinazioni gratuite per le donne di 25 anni

Le destinatarie che rientrano nel target della campagna vaccinale riceveranno un SMS informativo. Disponibile il form on-line per prenotare la seduta

È partita la campagna di vaccinazione regionale gratuita rivolta alle donne di 25 anni per invitarle a difendersi dal Papilloma Virus (HPV) attraverso la vaccinazione. In questi giorni l’Azienda USL di Modena ha iniziato a inviare un SMS informativo a tutte le destinatarie che rientrano nel target della campagna vaccinale – le donne nate dal 1/1/1994 al 31/12/1997 mai vaccinate in precedenza contro il Papilloma Virus – invitandole a prenotare compilando il form disponibile online. Alla pagina dedicata è riportata la nota informativa ed elencata la documentazione da stampare e presentare il giorno dell’appuntamento. Il vaccino attualmente in uso è Gardasil 9, che offre protezione verso 9 sierotipi di HPV, e prevede 3 dosi (a distanza di 2 e 6 mesi dalla prima dose).

L’obiettivo di questa campagna è andare a raggiungere anche tutte quelle donne che, pur rientrando nel target delle 25enni, negli anni scorsi principalmente a causa della pandemia e del conseguente lockdown non hanno effettuato la vaccinazione.

Ormai da diversi anni, in tutta l'Emilia-Romagna viene garantita la vaccinazione gratuita alle ragazze e ai ragazzi dodicenni (cioè dal compimento degli 11 anni) tramite chiamata attiva.  Tutti gli assistiti dall'Ausl di Modena, nel dodicesimo anno di vita, vengono inviatati ad effettuare la vaccinazione tramite una lettera inviata a casa dalla Pediatria di Comunità. I ragazzi nati a partire dal 2006, non vaccinati contro il papilloma virus, possono prenotare contattando la Pediatria di Comunità del proprio Distretto di Residenza, la prestazione per i maschi è gratuita fino al compimento dei 18 anni.

Il Servizio sanitario regionale offre la vaccinazione anche alle persone maggiorenni e ai ragazzi nati prima del 2006 negli ambulatori vaccinali delle Aziende USL a un prezzo agevolato.

La malattia e i rischi

Il Papilloma Virus HPV è una delle malattie a trasmissione sessuale più comuni e può provocare infezioni dell’apparato genitale femminile e maschile. Il rischio di contrarre l’infezione comincia col primo contatto sessuale e può durare per tutta la vita. Per le donne l’incidenza è più alta intorno ai 25 anni mentre per gli uomini resta elevata anche nelle età successive. L’uso del profilattico riduce il rischio ma non protegge completamente da questo virus che può infettare anche la cute non protetta dal preservativo.

Generalmente le infezioni da HPV sono transitorie, asintomatiche e nella maggior parte dei casi guariscono spontaneamente ma in alcuni casi possono provocare alterazioni cellulari delle mucose genitali (collo dell’utero, vulva, vagina, ano, pene e orofaringe) che, se persistenti e non curate, possono evolvere in tumori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papilloma Virus, al via le vaccinazioni gratuite per le donne di 25 anni

ModenaToday è in caricamento