rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Attualità

Trentennale del Pavarotty&Friends, a Modena un grande concerto celebrativo

E' il progetto che Nicoletta Mantovani e la Fondazione stanno portando avanti. Quest'anno ricorreva il trentennale del primo concertone, ma le condizioni internazionali hanno consigliato di posticipare

Brian May, Sting, Bryan Adams, Dolores O'Riordan, Elton Hohn, Eric Clapton, Céline Dion,Stevie Wonder, BB King, Joe Cocker, Lionel Richie, Mariah Carey, George Michael, Tom Jones, James Brown, Lou Reed, Bono. Cosa hanno in comune questi grandi artisti internazionali? Negli anni '90 e nei primi del 2000 sono tutti transitati da Modena per prendere parte ad uno dei più importanti eventi mondiali, il Pavarotti&Friends. Insieme agli idoli pop di quei tempi, i migliori musicisti del mondo affollavano il palcoscenico del parco Novi Sad - che allora in molti chiamavano ancora Piazza d'Armi, o più semplicemente Foro Boario - dando vita ad una serie di concerti dal respiro globale.

Un'epopea fortunata quella della kermesse voluta da Big Luciano, che si protrasse dal 1992 al 2003, associata di anno in anno a diversi progetti solidali per i paesi poveri o in guerra. Il lato artistico dei duetti tra il tenore modenese e i big della musica contemporanea - talvolta anche criticato - si sposava con una maratona di raccolta fondi e la diretta Rai garantiva la copertura televisiva internazionale, tenendo milioni di spettatori davanti allo schermo.

Tanti modenesi ricordano con nostalgia quegli anni, sia per la possibilità di assistere ad uno show "stellare", sia per il lustro che l'evento portava alla città. Una nostalgia acuita da anni di vuoto, in cui i grandi eventi musicali sono stati sempre più rari. Tolta la parentesi del tutto eccezionale del Modena Park, la città ha purtroppo perso l'appeal internazionale sul fronte della musica.

All'orizzonte si prospetta però la possibilità di far rivivere, forse solo per una sera, quel clima di "stelle". Nicoletta Mantovani ha infatti confermato la volontà di organizzare un evento celebrativo dei Pavarotti&Friends in città.

Oggi, in occasione della presentazione dei concerti tradizionali che si terranno nel mese di settembre in concomitanza con l'anniversario della scomparsa del marito, la vedova Pavarotti ha confermato il progetto: "Vorremmo assolutamente celebrare quello che era il trentennale di quest'anno. Poi vista la situazione del covid e anche della guerra, abbiamo pensato di fare l'anno prossimo, sperando che la situazione internazionale migliori".

Poche le certezze sul programma e il format dell'evento, ma ovviamente la grande speranza è di poter rivedere sul palco i Friends del tenorissimo. "Speriamo di farcela - ha aggiunto Nicoletta Mantovani -  Saranno 31 anni da primo e vent'anni dall'ultimo: cercheremo di fare qualcosa di bello nella città di Modena cui Luciano era tanto legato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentennale del Pavarotty&Friends, a Modena un grande concerto celebrativo

ModenaToday è in caricamento