Lunedì, 21 Giugno 2021
Attualità

Sanitari non ancora vaccinati, l'Ausl: “Li contatteremo singolarmente”

Il Dg Brambilla conta di “chiudere la pratica” in una decina di giorni. Se non vi saranno motivazioni valide, scatteranno i provvedimenti che possono arrivare fino alla sospensione

I medici e gli infermieri non vaccinati contro il Covid a Modena e provincia sono ancora il 3%, pari a 130 persone. "Anche se non sono tantissime, devo dire, mi auguro che in 10 giorni, al massimo in due settimane, questa partita possa considerarsi chiusa". Confida cosi' oggi il direttore generale dell'Ausl di Modena, Antonio Brambilla, parlandone nel corso dell'aggiornamento sull'emergenza. Spiega il direttore generale: "Stiamo contattando questi operatori ad personam, tramite la Medicina del lavoro. La Regione ci ha inviato gli elenchi dei sanitari non vaccinati, non solo nostri ma anche dell'azienda ospedaliera cosi' come di Sassuolo e dei privati accreditati, oltre ai colleghi in libera professione. È un lavoro importante e complesso". 

Si procede così: "Entro domani invieremo a queste persone, di cui abbiamo solo il codice fiscale, una richiesta di produzione di documenti che provino che sono già vaccinati, o che sono già prenotati, o che hanno motivazioni o ragioni cliniche per cui non possono vaccinarsi. Se c'è una giustificazione ne prendiamo atto, diversamente- avvisa Brambilla- manderemo un invito formale con data e luogo delle inoculazioni. Se non si vaccineranno verrà informato il datore di lavoro, quindi noi o le strutture private, cosi' come l'Ordine professionale, indicando le conseguenze di legge previste: con la Regione concordiamo come procedere, ma la norma prevede- ricorda il dg dell'azienda sanitaria- il cambio mansione o la sospensione dell'attività".

(DIRE)

Terminate le dosi Astrazeneca a Modena, l'Ausl punta quasi tutto su Pfizer

La proposta. Un camper il centro storico per le vaccinazioni dei negozianti

Da oggi vaccino per la fascia 50-54 anni: prenotazione dai medici o sul portale regionale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanitari non ancora vaccinati, l'Ausl: “Li contatteremo singolarmente”

ModenaToday è in caricamento