Attiva anche a San Felice la piazzola per l'elisoccorso

Collocata in via Tassi, garantirà anche l'operatività dell'eliambulanza in orario notturno

È stata omologata lo scorso 30 settembre a San Felice sul Panaro, dopo un sopralluogo effettuato dal servizio tecnico del 118 alla presenza del pilota elicotterista, la pista di atterraggio per l’elisoccorso, collocata all’interno dell’area di ammassamento di Protezione civile di via Tassi e realizzata dall’ufficio tecnico del Comune.

Una importante novità per il paese e per la tutela della salute dei cittadini. Da notare che adesso l'elicottero del soccorso è dotato di una sofisticata tecnologia Nvg (Night Vision Goggles, visori a intensificazione di luce posizionati sui caschi dei piloti), che consente di intervenire in piena sicurezza anche nelle basi di decollo e atterraggio non illuminate con modalità analoghe a quelle diurne.

La corsa per salvare una vita, o rendere meno negativa una prognosi, può contare dunque su una risorsa in più, anche sulla pista di San Felice abilitata all’atterraggio e al decollo dell’eliambulanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

Torna su
ModenaToday è in caricamento