Attualità

Pietro Ferrari nominato oggi Cavaliere del Lavoro

Il sindaco Muzzarelli si congratula per il riconoscimento assegnato dal presidente della Repubblica

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato, in data 31 maggio 2021, i decreti con i quali, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti di concerto con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Stefano Patuanelli, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro.

Tra questi anche un modenese, Pietro Ferrari, classe '55. È presidente di Ing. Ferrari Spa, azienda di famiglia nata nel 1917 come impresa attiva nell’idraulica civile e oggi leader nella progettazione e costruzione di impianti industriali destinati ai settori automotive, farmaceutico, biomedicale e alimentare. Nel 1982 entra nella società come impiegato tecnico, per diventarne nel 1990 amministratore delegato e nel 1993 presidente. Ne ha sviluppato la presenza nel settore delle costruzioni edili con la realizzazione del nuovo centro direzionale TwinSet, del Centro Stile per Ferrari Spa e del Centro Logistico EMEA di Whirlpool. Nel 2018 con l’acquisizione del 75% di Sae Scientifica Srl, attiva nei servizi di manutenzione di apparecchiature scientifiche da laboratorio, espande la posizione dell’azienda nei servizi integrati per il settore farmaceutico. Occupa 220 dipendenti.

"Un cavaliere del lavoro con Modena nel cuore". Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli ha commentato il riconoscimento ricevuto oggi dai 25 neo-Cavalieri, tra i quali anche un'altra emiliana, la bolognese Grazia Valentini, e l'amministratore delegato di Exor John Philip Elkan.

"Mi congratulo con Ferrari - aggiunge Muzzarelli - per essere stato insignito dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella di un titolo che è motivo di orgoglio per lui, per la sua famiglia e per il tutto il territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietro Ferrari nominato oggi Cavaliere del Lavoro

ModenaToday è in caricamento