rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Formigine

Riparte il Plogging a Formigine, movimento ed ecologismo

Quinta edizione dell’iniziativa, iniziata il 12 marzo a Formigine. Sei appuntamenti aperti a tutti, nelle frazioni fino al 24 aprile

Ripartita a Formigine la campagna del “Plogging”, con sei appuntamenti per coniugare movimento, volontariato e pulizia del territorio. Cos’è il Plogging? Un'attività motoria in cui camminando o correndo si raccolgono piccoli oggetti abbandonati e micro rifiuti: per Formigine è la quinta edizione. Il 12 marzo si è tenuto il primo ritrovo nella zona della nuova tangenziale di Formigine, via Vittime di tutte le mafie: hanno partecipato gli Ecovolontari e il comitato di Villa Emma, circa quindici persone in totale che hanno raccolto alcune decine di chilogrammi di rifiuti, in prevalenza plastica e carta, riempiendo un intero furgone che ha poi conferito e differenziato tutto presso l’isola ecologica. 

Durante la giornata i volontari sono stati in grado di pulire tutte le strade del quartiere, via per Sassuolo e tutta la tangenziale Sud (ciclabile e campi circostanti compresi). I volontari sono stati attrezzati dal Comune con pinze, sacchi e indumenti catarifrangenti, in un'ottica di collaborazione fra ente pubblico e volontariato per la cura del territorio. Il calendario di appuntamenti continua con Casinalbo il 19 marzo (ritrovo alle 9.00 davanti alla Palazzina della Bertola in via Vedriani), il 26 marzo a Ubersetto con ritrovo alle 10.00 presso il parcheggio Euromarket in via Giardini. A

Magreta invece la data prevista è quella del 6 aprile alle 18.45 presso le scuole Fiori in via Don Orione, il 13 aprile alle 6.30 sarà la volta di Corlo partendo dalla parrocchia in via Battezzate. Il calendario si concluderà con Colombaro, con ritrovo davanti all’Oratorio di Via Sant’Antonio il 24 aprile alle 10.00.

Il programma del Plogging è organizzato in collaborazione con le associazioni del territorio: Circolo Legambiente Chico Mendes, Gruppo Ecovolontari “Vanni Scannavini”, Associazione Magreta, Podistica Formiginese e Sportinsieme Formigine, Asd Corlo, AVIS Formigine, La Bottega Casinalbo, i consigli di frazione e le parrocchie di Colombaro e Ubersetto. “Ringrazio infinitamente chi ha partecipato e chi parteciperà - afferma Giulia Bosi, assessore per Formigine Città sostenibile 2030 - perchè l’evento è aperto a tutti e invito i nostri concittadini a sperimentare questa attività nella propria frazione di residenza. Camminando o correndo stiamo insieme, all’aperto e ci prendiamo cura contemporaneamente del nostro benessere e di quello del territorio in cui viviamo”. Per chi volesse ulteriori informazioni è a disposizione l’indirizzo mail sport@comune.formigine.mo.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte il Plogging a Formigine, movimento ed ecologismo

ModenaToday è in caricamento