rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità Nonantola

Raccolta rifiuti a Nonantola, da questo mese novità sul porta a porta

Da aprile indifferenziato con cadenza quindicinale. Nel 2022 nessuna introduzione di abbonamento per il ritiro del verde leggero

Si è svolta il 12 aprile scorso al Teatro Troisi a Nonantola, l’assemblea pubblica sulle modifiche riguardanti la raccolta rifiuti. Alla presenza di Geovest, l’Assessore all’Ambiente Tiziana Baccolini in apertura della serata ha annunciato una novità sul "verde leggero”: non entrerà in vigore nel 2022 l’introduzione dell’abbonamento annuale per i cittadini che scelgono di continuare ad usufruire del servizio di ritiro domiciliare. 

La novità importante riguarda la raccolta dei rifiuti indifferenziati, che dal 1 aprile è passata a frequenza quindicinale. I dati raccolti dall’introduzione della Tariffa Puntuale evidenziano che il 92% degli utenti non espone il rifiuto indifferenziato oltre le 26 volte annuali, quindi non più di una volta ogni 15 giorni.  Mantenere il passaggio settimanale sarebbe significato far percorre ai mezzi l’intero il territorio portando carichi ridotti, dimezzando il loro passaggio si ottiene una riduzione dei costi e dell’inquinamento prodotto.  

Per le utenze che hanno la necessità o il diritto a maggiori svuotamenti possono richiedere un contenitore di volumetria più grande (120 lt) oppure un doppio contenitore.

Il commento dell’Assessore Baccolini: “E’ stato un bel confrontopacato e costruttivo con i cittadini sulle novità in atto da pochi giorni per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti. L’interessante relazione presentata da Geovest ha permesso al pubblico presente di conoscere i dati relativi alla società, ai rifiuti raccolti a Nonantola e comprendere a fondo le motivazioni, economiche e ambientali, che hanno portato alle modifiche in atto. Il servizio di raccolta domiciliare del verde leggero rimarrà invariato per quest’anno e non sarà applicato nessun ulteriore costo a chi usufruisce del servizio. Abbiamo deciso di prenderci ulteriore tempo dopo che questo aspetto ha destato forti perplessità in particolare in alcuni cittadini.  Vogliamo ridiscuterne all’interno delle istituzioni, con il gestore e con gli utenti per trovare condivisione sugli obiettivi e le forme organizzative migliori per superare anche le problematiche specifiche. Vogliamo inoltre dare maggior tempo per organizzarsi alle famiglie che non intenderanno usufruire del servizio di ritiro domiciliare. Sia chi vorrà conferirlo al Centro di Raccolta, sia chi vorrà gestire in autonomia il proprio scarto verde facendo una scelta ambientalmente ammirevole.  

Rifiuti organici nella zona forese

La raccolta è passata da “porta a porta”, con 2 passaggi alla settimana, a “di prossimità” con contenitori stradali come nei centri abitati.  La raccolta è razionalizzata, a beneficio della qualità dell’aria e del costo del servizio.

Chi avesse la necessità della collocazione di un contenitore stradale nelle vicinanze della propria abitazione stradale Le utenze che avranno la necessità di attivare il servizio e far posizionare un bidone stradale nelle vicinanze della propria abitazione dovranno scrivere una mail a ufficiotecnico@geovest.it  Chi invece vorrà gestire gli scarti in autonomia, potrà richiedere a Geovest la compostiera domestica gratuita beneficiando anche delle riduzioni tariffarie previste

Ritiro ingombranti a doicilio

Il servizio di ritiro a domicilio oggi pagato da tutta la collettività, sarà dal 1 aprile addebitato in fattura solo a chi realmente ne usufruisce. Il costo di ogni ritiro è pari a 51,75 euro (comprensivo di IVA e addizionale provinciale). Rimane la possibilità di donarli al Centro del Riuso, se beni ancora riutilizzabili o conferirli gratuitamente al Centro di Raccolta di via Valluzza. 

informazioni

Per ogni problema, richiesta, chiarimento i cittadini possono contattare Geovest al numero verde 800276650 e scaricando l’app possono monitorare in tempo reale gli svuotamenti effettuati, consultare il calendario della raccolta e accedere a tutte le informazioni relative alla raccolta differenziata, al conferimento dei rifiuti, inviare segnalazioni e richiedere il ritiro ingombranti e la compostiera, consultare gli orari e l’indirizzo dei Centri di Raccolta, verificare le regole del servizio del proprio Comune e Zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta rifiuti a Nonantola, da questo mese novità sul porta a porta

ModenaToday è in caricamento