rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Eurointerim Donna e Lavoro, secondo posto per la modenese PerFormS

Ad aggiudicarsi il primo premio parimerito due progetti per sostenere le donne dopo un cancro al seno: Magic Bra (RM) e Feeling Nova (MI)

Venerdì 14 gennaio 2022 presso il Caffè Pedrocchi di Padova sono state premiate le finaliste e le vincitrici del Concorso nazionale Eurointerim Donna e Lavoro 2021, che promuove e valorizza da ormai 9 edizioni le idee al femminile. Ad aggiudicarsi il primo premio parimerito due progetti che sostengono le donne dopo il cancro al seno: Magic Bra e Feeling Nova. Magic Bra (MAmmary Garment Ideal for Camouflage) è il progetto di Francesca Romana Grippaudo, Chirurgo plastico e Professore Aggregato di Chirurgia plastica presso la Sapienza di Roma. Magic Bra è un reggiseno ideato per tutte le donne con asimmetrie temporanee o permanenti tra le mammelle, che desiderino indossare un capo fashion che consenta di utilizzare un abbigliamento usuale, mascherando l’asimmetria senza interferire con i risultati degli interventi chirurgici del percorso ricostruttivo. 

Feeling Nova di Chiara Pasini (MI) ha come obiettivo sostenere le donne con cancro al seno a rinascere e vivere senza limiti e aiutarle a sentire di nuovo l'intimità, la fiducia in se stesse e la femminilità. La sfida di Feeling Nova, portata avanti attraverso il progetto Wabi Sabi, è quella di creare una collezione di biancheria intima innovativa con tessuti funzionali intelligenti per supportare la protezione e la guarigione della pelle da un lato e grazie al design alla moda, glamour e colorato, l’immagine dall’altro. Il progetto nasce da un’esperienza personale: nel 2015 la madre dell’ideatrice si è ammalata di cancro al seno. Questa avventura le ha fatto capire come le donne vengano abbandonate una volta uscite dall’ospedale, dopo aver finito le cure oncologiche e come non esista sul mercato un reggiseno con il giusto comfort e che non mortifichi ulteriormente il corpo deturpato. A premiare Francesca e Chiara sono intervenute 5 donne, tra cui Sandra Callegarin, facenti parte della Onlus RYLA Run Your Life Again, che dopo un tumore al seno corrono la propria vita anche nelle maratone a favore dello IOV di Padova.

Secondo classificato il progetto PerFormS di Eleonora Maretti e Virginia Brighenti di Modena. PerFormS è una Startup innovativa accreditata dall’Università di Modena e Reggio Emilia ma non partecipata, operante nel settore delle Scienze della Vita. Il progetto aziendale del quale attualmente si sta occupando PerFormS consiste nello sviluppo di un nuovo farmaco anti-infiammatorio che si propone in sostituzione ai diffusi farmaci cortisonici. In particolare il farmaco che si intende sviluppare è caratterizzato dalla stessa potente azione dei cortisonici ma senza gli effetti collaterali che li caratterizzano, permettendone, quindi, un uso prolungato nel tempo. A premiare Eleonora e Virginia, la biologa molecolare Federica Lovisa del Dipartimento di Salute della Donna e del bambino, occupata presso Oncoematologia Pediatrica presso l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.

Si è aggiudicata il terzo premio in palio Martina Spinoglio (MI) con il progetto Thesis 4U. Thesis 4u è una piattaforma interamente dedicata al mondo delle tesi in azienda e alle tesi di laurea. Thesis 4u vuole mettere in collegamento aziende e studenti nello sviluppo di progetti di tesi di laurea trasformandole in tesi in azienda, con l’obiettivo che la tesi sia il nuovo strumento di reclutamento di neolaureati. Martina è stata premiata da Paolo Gubitta, Professore ordinario di Organizzazione aziendale e Family business presso l’Università degli Studi di Padova.

E’ stato inoltre istituito a sorpresa da Eurointerim Spa un Premio Speciale per il Progetto “Up & down…dance in the middle” di ADV balletto. Si tratta di un progetto ambizioso fortemente voluto dalla Professoressa Clara Santoni e dall'Avvocato Tania Busetto. Si tratta di aprire le porte dell'Academìa Veneta di danza e Balletto di Spinea a coloro che sono "diversi" ma "uguali" in un progetto d'inclusione, dove la danza diventa il linguaggio per comunicare. Un progetto rivolto a TUTTI a sottolineare l'importanza dell'essere uguali. Rivolto ad allievi con disabilità di diverso tipo e gravità. Gli obiettivi di Clara e Tania sono quelli di costituire un gruppo di danza che diventi uno strumento di comunicazione MONDIALE - UNIVERSALE, che superi tutte le barriere e tutti confini. Dopo l’esibizione dei ragazzi di ADV balletto Clara e Tania sono state premiate da Vanda Pellizzari, Imprenditrice e Consigliera Comunale di Padova.

“Con grande soddisfazione – spiega il Presidente dell’Agenzia per il Lavoro Eurointerim Spa Luigi Sposato – venerdì 14 gennaio abbiamo finalmente scoperto le vincitrici della nona edizione del Concorso Donna e Lavoro. I Progetti sono davvero molto interessanti e innovativi. Il Concorso fino ad oggi ha premiato più di 70 donne in 9 edizioni, con più di 60 mila euro in premi attribuiti”. La Giuria era composta da 6 donne con profili lavorativi diversi ma accomunate da forte intraprendenza e spirito imprenditoriale al femminile: Marisa Roncato, imprenditrice dal 1995 e fondatrice del Brand CIAK Roncato; Alessia Selmin, vincitrice della prima edizione del Concorso, oggi Coordinatrice delle attività Formative del CDL di Ostetricia di Padova; Margherita Morpurgo docente presso l'Ateneo Patavino e ricercatrice nel settore della nanomedicina; Sonia Perazzolo, Imprenditrice e Past Presidente dell'associazione FIDAPA del Distretto Nord Est; Francesca Pievani e Alice Zantedeschi, vincitrici dell’ottava edizione del Concorso con Fili Pari, la startup innovativa che produce capi di abbigliamento realizzati con il primo tessuto, da loro brevettato, realizzato con polvere di marmo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurointerim Donna e Lavoro, secondo posto per la modenese PerFormS

ModenaToday è in caricamento