Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Progetta e realizza una mascherina stampata in 3D, premiato allievo dello Ial

Lo studente dello Ial di Modena, Morgan Bergamini, ha realizzato il dispositico per la sorella che lavora in condizioni di esposizione maggiore al rischio. In gara 64 concorrenti

Ha prodotto una mascherina protettiva contro il rischio di contagio da Covid-19, realizzando un video che mostra produzione e assemblaggio dei componenti. Grazie al video è risultato uno dei vincitori del contest promosso dallo Ial Emilia-Romagna, ente di formazione professionale con sedi anche a Modena e Serramazzoni (la Scuola Alberghiera e di Ristorazione).

Morgan Bergamini (19 anni, residente a Castelnuovo Rangone) frequenta il quarto anno di specializzazione del corso “tecnico per la conduzione e manutenzione di impianti automatizzati” nella sede Ial di Modena. Prima ha realizzato il disegno, poi con una stampante 3d ha prodotto mascherina, filtro in polipropilene (materiale usato per le maschere chirurgiche), base e coperchio di chiusura filtro, aggiungendo gli elastici per fissare la protezione al viso. La stampa in 3d e l’assemblaggio dei componenti, ripuliti da eventuali imperfezioni, sono mostrati nel video, così come il montaggio dei quattro strati di polipropilene del filtro che, essendo smontabile, consente di cambiare facilmente gli strati interni.

Morgan Bergamini che, grazie al video ha vinto un tablet Samsung, ha progettato la mascherina per la sorella la quale, per motivi lavorativi, nella sua famiglia è la più esposta al rischio di contagio.

«Oltre alle lezioni on line, il contest ha rappresentato un’occasione di apprendimento, sia pure in modo più informale – spiega la responsabile di sede dello Ial di Modena Natascia Schieri - In questo particolare momento gli allievi hanno dato prova delle loro conoscenze tecniche, ma soprattutto hanno dimostrato creatività, capacità di comunicare e di problem solving».

Al contest hanno partecipato 64 tra singoli allievi e gruppi (composti al massimo da tre ragazzi, ciascuno da casa sua) frequentanti i corsi di obbligo formativo nelle sedi dello Ial Emilia-Romagna (Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Serramazzoni, Bologna, Imola, Ferrara, Bondeno, Forlì, Cesenatico, Riccione, Ravenna e Cervia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetta e realizza una mascherina stampata in 3D, premiato allievo dello Ial

ModenaToday è in caricamento