rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità Strada Gherbella / Via Alessandro Argiolas

L'Ippodromo Ghirladina pronto a rilanciarsi dopo la pandemia

La società Modenese per Esposizioni Fiere e Corse di Cavalli ha presentato i principali appuntamenti del 2022

Come ogni anno, dal 1875, la società Modenese per Esposizioni Fiere e Corse di Cavalli si riunisce il primo sabato dopo la festività dell'Immacolata per gli auguri di Natale e per illustrare i programmi più salienti dell'anno che verrà. In occasione dell'incontro dell'11 dicembre, il Presidente Alessandro Arletti, ha annunciato che la struttura modenese è pronta e in regolaper vendere le corse ippiche di Modena nel mondo.

L'ippodromo Ghirlandina è infatti il primo in Italia a rispettare tutti i requisiti richiesti dal Decreto-legge di imminente approvazione ,che consentirà finalmente la vendita delle corse di cavalli alle società di scommesse nel mondo. L'ippodromo di Modena sarebbe dunque l'unico impianto pronto alla trasmissione in HD via ad altissima velocità ed anche il primo ad introdurre la partenza elettronica a nastri, che consente maggior rispetto della regolarità della gara.

Tuttavia la società modenese lamenta che, a distanza di 5 anni dall'abrogazione del Decreto Ministeriale 681/2016 che aveva classificato Modena tra i primi 6 impianti di trotto d'Italia, persiste la mancanza di un Decreto di Classificazione degli Ippodromi. Purtroppo l'impianto di via Argiolas era stato retrocesso e decurtato di numerose giornate di corse. Nonostante questo Arletti ha voluto ricordare che è titolare con orgoglio della gara tra i cavalli di 4 anni migliori del mondo e terza in Italia per entità di montepremi: il Gran Premio Unione Europea. Ad oggi ci sono tutti i massimi requisiti di qualità tecnica e dotazione per svolgere l'edizione 2022 e, se sarà necessario, sarà pronta a competere nuovamente sulla base di un bando tecnico, consapevole di poterlo vincere così come avvenne per l'edizione 2019.

. La Società si difenderà pertanto in tutte le sedi nel caso vi sarà dunque l'attribuzione del Gran premio 2022 senza il rispetto i precisi criteri di classificazione previsti dalla legge che possano addirittura portare come conseguenza, l'assegnazione ad un altro impianto provvisto di minore dotazione tecnica. Modena si appresta dunque a organizzare al meglio l'edizione 2022 dedicando, come sempre, tutto il suo impegno e sforzo organizzativo. Edizione 2022 - Il progetto è quello di riuscire ad avere i più illustri ospiti a livello europeo e non solo nazionale. La Società Modenese, dopo il tentativo dell'edizione 2021, ha intenzione di promuovere maggiormente la partecipazione di cavalli internazionali alla manifestazione, soprattutto verso la Francia e la Svezia, l'obiettivo del 2022 è di avere i più grandi campioni di 4 anni a livello europeo. 

Progetto sociale 2022: il corso di trotto per ragazzi

Purtroppo rinviato più volte a causa della pandemia, si svolgerà a partire da Settembre 2022 il primo corso di trotto per ragazzi con più di 16 anni, in collaborazione con la Diocesi di Modena. Questa iniziativa non è solo un'attività che cerca di avvicinare i ragazzi allo straordinario sport del trotto, ma rappresenta la richiesta esplicita al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali affinché, al pari degli altri sport, si possa finalmente creare un circuito giovanile di trotto riconosciuto in ambito nazionale. Il trotto italiano fa parte della storia della nostra nazione e solo permettendo alle nuove generazioni di conoscerlo e frequentarlo permetterà di mantenere viva questa nostra cultura. 

Gran Premio Giovanardi 2022

Il Gran Premio Giovanardi, in mancanza del calendario ufficiale corse 2022, si terrà probabilmente la seconda domenica di maggio. La competizione si svolge a Modena da decenni e sono previste particolari celebrazioni con l'invito a Modena dei testimoni e protagonisti ancora presenti di questa gloriosa storia modenese. "Modena nel Cuore, e Gp Giovanardi: lo Spettacolo per beneficienza", giunto alla terza edizione, nasce come idea in piena pandemia Covid nel Maggio 2020, per aiutare le persone più svantaggiate della nostra provincia. Per il nuovo anno 2022 si proporrà di aiutare l'assistenza ai bambini affetti da tumori e leucemie di Modena attraverso la Onlus Aseop. Lo spettacolo si svolgerà durante il Gran Premio Giovanardi , trasmesso in diretta streaming e in tv. Si esibiranno musicisti e cantanti modenesi unitamente ad Ologramma. Sono previsti inoltre interventi dei personaggi della politica e dello Sport della nostra città. Il tutto verrà commentato dai bravissimi e simpatici conduttori Riccardo Benini, Sandro Damura della "Strana Coppia" di Radio Bruno e dalla giornalista Carla Mazzola.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ippodromo Ghirladina pronto a rilanciarsi dopo la pandemia

ModenaToday è in caricamento