Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Il Prof. Zoli confermato Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze di Unimore

Il Prof. Michele Zoli è stato confermato per il triennio 2021/2024 Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze di Unimore. L’elezione è avvenuta nel corso della seduta straordinaria del Consiglio, riunito il 29 giugno 2021 dalla Decana dei professori di prima fascia, Prof.ssa Paola Borella

Il Prof. Michele Zoli è stato confermato per il triennio 2021/2024 Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze di Unimore. L’elezione è avvenuta nel corso della seduta straordinaria del Consiglio, riunito il 29 giugno 2021 dalla Decana dei professori di prima fascia, Prof.ssa Paola Borella.

Il Prof. Zoli, Ordinario di Fisiologia, ha riscosso l’ampio favore di tutte le componenti del Consiglio, risultando eletto alla prima votazione con 62 consensi su 68 votanti.

Ringrazio tutti i componenti del Dipartimento per avermi confermato in modo così convinto in questo ruolo di grande prestigio – commenta il Prof. Michele Zoli - ribadendo il rapporto fiduciale e collaborativo che negli scorsi tre anni, ricchi di impegni e problemi ma anche di grandi soddisfazioni, ha caratterizzato le nostre relazioni. Rinnovo la mia volontà ed il mio impegno a rappresentare ogni componente del Dipartimento e a lavorare al suo sviluppo per raggiungere nuovi traguardi culturali e scientifici.

Le sfide che ci attendono – continua il Prof. Zoli - saranno importanti e ardue da affrontare ma rappresentano mete alla nostra portata che possono farci raggiungere traguardi di eccellenza. Ho piena convinzione che, se proseguiremo nello spirito collaborativo e propositivo di questi anni, il nostro Dipartimento continuerà ad essere punto di riferimento per la facoltà di Medicina e Chirurgia e per l’Ateneo.

Michele Zoli. Nato a Rimini nel 1958 si laurea in Medicina e Chirurgia e si specializza in Endocrinologia all’Università di Modena. Dal 1984 al 1987 trascorre ripetuti periodi di lavoro all’Istituto Karolinska di Stoccolma, e dal 1989 al 1998 lavora a tempo pineo e poi a tempo parziale presso l’Istituto Pasteur di Parigi. Nel 1993 e nel 1994 è sotto-direttore associato presso il Collège de France.  È  nominato professore associato (1998) e quindi ordinario (2004) in Fisiologia presso Unimore. Nel 2006-2008 ricopre una Cattedra di eccellenza alla Scuola Normale Superiore di Lione. Dal 2008 è coordinatore del Dottorato in Neuroscienze e dal 2016 è Direttore del Centro di Neuroscienze e Neurotecnologie di Unimore. Coordinatore o Principal Investigator di progetti nazionali (4 MIUR FIRB, 1 Telethon, 1 CIB, 1 RF del MdS, 2 Unimore FAR) e internazionali (2 EU, 1 American Alzheimer Association). La sua attività didattica è rivolta principalmente agli studenti di Medicina e Chirurgia e Biotecnologie Mediche. Principali tematiche di ricerca sono la fisiopatologia del recettore nicotinico neuronale ed i meccanismi cellulari e molecolari e nuovi approcci terapeutici delle malattie neurodegenerative. È autore di 307 pubblicazioni in extenso (222 su rivista internazionale) per un numero totale di citazioni di circa 15.000 e un indice-H di 57.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Prof. Zoli confermato Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze di Unimore

ModenaToday è in caricamento