Riqualificazione del parco Collegio Vecchio a Sassuolo, presentato il progetto

E’ stato presentato ieri sera, in una riunione molto partecipata svoltasi a Solgarden, il progetto per il nuovo parco della zona Collegio Vecchio, tra via Pio X e via Santa Lucia, realizzato contestualmente all’ampliamento dell’azienda Emilceramica attraverso il nuovo Piano Particolareggiato. Si tratta di un’area che per tanti anni è rimasta nell’incuria e nell’abbandono, che necessitava di un’operazione di restyling per migliorarne la vivibilità e la fruizione. 

Le previsioni urbanistiche riguardano l’ampliamento degli stabilimenti però con una riduzione del consumo di suolo di circa 2000 mq rispetto a prima e la realizzazione di un insieme di opere pubbliche quali una nuova area verde di circa 7000 mq, un fabbricato di oltre 200 mq, un nuovo parcheggio per 40 posti auto e la sistemazione di un parcheggio esistente.

Un intervento riqualificazione a ridosso del quartiere Collegio Vecchio che potrà godere di una nuova area verde, da utilizzare eventualmente per orti urbani a favore di anziani e famiglie, servita da un nuovo parcheggio ingraziosito da aiuole ed alberature. 

Il fabbricato potrà diventerà la nuova sala di quartiere dotata di servizi e cucina, al servizio delle associazioni che operano nel quartiere.  Trattandosi di opere di urbanizzazione, cioè opere pubbliche, saranno tutte realizzate a costo zero per il Comune in quanto saranno totalmente a carico di EmilCeramica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento