rotate-mobile
Attualità Concordia sulla Secchia / Via Dugale Secondo

Impianto di biogas a Concordia, altri 45 giorni perima del verdetto

Prorogati i temi di valutazione per vagliare la documentazione presentata dall'azienda che intende realizzare lo stabilimento al confine con Mirandola

L’Amministrazione comunale ha reso noto che questa mattina si è riunita la Conferenza dei Servizi decisoria per l'autorizzazione alla realizzazione in un’area agricola di via Dugale Secondo, al confine con via Forcole nel Comune di Mirandola, di un impianto per la produzione di biometano da biomasse vegetali.

La Conferenza era convocata per concludere l’iter autorizzativo in seguito alla presentazione della documentazione integrativa da parte dei proponenti, ma nella giornata di ieri, 5 settembre 2022, Apis MO1 ha presentato volontariamente ulteriore documentazione integrativa e le controdeduzioni alle osservazioni pervenute dagli enti competenti, fra cui anche il Comune di Concordia.

Pertanto, gli enti presenti in Conferenza dei Servizi in Arpae, vista la necessità di ulteriore tempo per chiarire alcuni aspetti che non hanno trovato adeguato riscontro nelle integrazioni fornite e per esaminare le integrazioni volontarie pervenute da Apis MO1, in accordo con il proponente, hanno deciso di prolungare i lavori della conferenza di 45 giorni.


Ora il Comune di Concordia proseguirà l’istruttoria e l’esame tecnico delle integrazioni pervenute da parte di Apis MO1, al termine delle quali ne darà comunicazione al gruppo di lavoro costituito all’interno del Consiglio Comunale, come avvenuto prima della seduta odierna della Conferenza dei Servizi, e alla cittadinanza con una specifica assemblea pubblica dedicata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto di biogas a Concordia, altri 45 giorni perima del verdetto

ModenaToday è in caricamento