Lunedì, 21 Giugno 2021
Attualità

Disinfestazioni contro la cimice dell'olmo, la protesta: "No ai pesticidi"

Il Gruppo Modenese Scienze Naturali lamenta il fatto che questi interventi possano creare un danno grave ad altri insetti o mammiferi e uccelli

"Come ogni anno, in questo periodo il Comune di Modena commissiona a una ditta specializzata la disinfestazione della cimice dell'olmo mediante pesticidi piretroidi, interessando diversi luoghi della città. I prodotti impiegati, non selettivi, risultano blandamente nocivi per l'uomo, per gli altri mammiferi e per gli uccelli, ma del tutto letali per tutti gli insetti, comprese api, farfalle e tutti gli altri impollinatori". A renderlo noto è il Gruppo Modenese Scienze Naturali, che ha redatto una nota per protestare contro questa pratica.

"La cimice dell'olmo è un insetto fastidioso perché negli anni in cui compare in gran numero tende ad ammassarsi negli appartamenti e può emettere un cattivo odore ma, come certificato tra l'altro da vari servizi fitosanitari regionali italiani, la sua presenza, anche se numerosa, non comporta alcun rischio né per l'uomo né per le piante. Quest'anno i trattamenti risultano già da pochi giorni eseguiti e la nostra associazione è stata contattata da diversi cittadini e da alcuni apicoltori preoccupati dalle possibili conseguenze degli stessi sull'ambiente urbano, sugli impollinatori, oltre ovviamente sulla salute di persone e animali. Uno dei cittadini che ci ha contattato si è addirittura premurato di farci pervenire diversi insetti morti, fra i quali figurano anche le api, raccolti presso gli olmi e la propria abitazione, posta proprio nelle vicinanze dei trattamenti eseguiti".

I naturalisti, quindi, chiedono al Comune di Modena di sospendere per gli anni futuri la disinfestazione tramite l'uso di pesticidi della cimice dell'olmo, dal momento che "possono essere adottati mezzi di contrasto assolutamente meno invasivi, come già in uso presso altri Comuni della nostra provincia"." Chiediamo anche al Comune di Modena di procedere sull'argomento con una corretta informazione verso i cittadini ed eventualmente ad una consultazione alla quale siamo sin da ora disponibili a partecipare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disinfestazioni contro la cimice dell'olmo, la protesta: "No ai pesticidi"

ModenaToday è in caricamento