menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fossalta ormai liberata dall'acqua, ora la pulizia e la conta dei danni

Squadre al lavoro per la pulizia di strade, aziende e abitazioni. Potrebbero esserci rigurgiti nei canali

In zona Fossalta l'acqua ha lasciato la sede stradale e parte delle aree allagate nelle 24 ore precedenti. Nella zona è stata collocata una roulotte dei volontari della Protezione civile che sarà il punto di riferimento per l'organizzazione della squadre locali e della Regione che si occuperanno della pulizia della strada, con Hera, e delle case di via Scartazza, di via Curtatona e delle aziende della zona.

Dovrebbe riaprire al trasito in tarda mattinata via Emilia Est, attualmente chiusa fra via Scartazza e via Folloni. Rimangono chiuse via Dotta e via Cavo Argine ad Albareto, ancora non transitabili per le condizioni della sede stradale.

Una situazione che promette di tornare lentamente alla normalità e che apre una seconda dolorosa fase, quella della conta dei danni alle attività economiche e alle abitazioni private. Sono infatti diverse le aziende interessate da importanti allagamenti dei prpri locali.

La Polizia locale sarà sul posto anche per evitare che si formino assembramenti (prevenzione Covid)

Con la chiusura dei portoni vinciani, infatti, quell'area è soggetta al fenomeno di rigurgiti dai canali, tecnici e volontari di Protezione civile sono all'opera da ieri in quella zona. Il livello del torrente Tiepido è sceso, ma il deflusso resta ancora problematico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ferrari, a maggio apre il ristorante Cavallino di Maranello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento