rotate-mobile
Attualità

Un dizionario legale per dare risposte sul covid-19, ecco l'idea del Crid Unimore

Il Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità di Unimore (CRID) ha elaborato, su iniziativa del Dr. Francesco De Vanna, una sorta di dizionario informatico-giuridico-sociale a carattere bibliografico dedicato all'emergenza coronavirus

Del coronavirus non ha risentito soltanto l'apparato sanitario del nostro paese, ma anche, in grande misura, quello giuridico. Il cittadino, da mesi ormai sottoposto ad una forzata limitazione delle proprie libertà, si è certamente interrogato sulla liceità delle misure che lo costringono a non varcare la soglia della propria porta di casa. Quando si è paventata l'idea di un'app per smartphone che controllasse gli spostamenti poi, si è sicuramente chiesto se tale proposta non andasse a ledere il diritto alla privacy per il quale si è tanto combattuto; per non parlare delle domande di costituzionalità che si è posto quando ha scoperto che se fosse stato colto in violazione delle normative anticontagio, la sua fedina penale sarebbe stata macchiata da un'ammenda (poi trasformata in sanzione amministrativa). Ma le domande dell'italiano in quarantena non finiscono mai: come conciliare il lavoro di cura (assistenza a bambini, anziani, disabili) con le misure restrittive? Come verrà gestito lo smart working nel futuro? La didattica a distanza può rimpiazzare l'insegnamento diretto?

E' proprio allo scopo di dare una risposta a queste domande, che il Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità di Unimore (CRID) su iniziativa del Dr. Francesco De Vanna, Coordinatore del Centro Documentazione, ha realizzato una sorta di dizionario informatico-giuridico-sociale. Questo dizionario ha carattere bibliografico: raccoglie cioè, numerosi interventi pubblicati da parte di alcuni dei più autorevoli esperti in materia giuridica in un periodo compreso tra il 13 marzo e il 22 aprile.

Come spiega Unimore, "le fonti, molto numerose, sono state catalogate secondo 7 voci corrispondenti ad altrettanti argomenti di approfondimento:

  1. Etica, nuove tecnologie, acceso alle cure;
  2. Democrazia, stato di diritto, tutela dei diritti fondamentali;
  3. Autonomia territoriale e governance;
  4. Educazione, scuola e media education;
  5. Immigrazione e comunicazione interculturale;
  6. Diritto penale, penitenziario e della responsabilità civile;
  7. Cultura e confronti."

Come spiega il Prof. Gianfrancesco Zanetti, Direttore del CRID, infatti “Gli interrogativi esplosi in queste settimane sono in molti casi del tutto inediti e chiamano in causa, da un lato, risposte immediate e ‘saperi agiti’, dall’altro lato, esigono una riflessione a medio e lungo termine che sia in grado di riesaminare criticamente paradigmi, ‘forme di vita’ e pratiche sociali, scenari acquisiti”. 

Tutto il materiale è consultabile sul sito del CRID all'indirizzo http://www.crid.unimore.it/site/home/archivio-in-primo-piano/articolo1065055035.html.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un dizionario legale per dare risposte sul covid-19, ecco l'idea del Crid Unimore

ModenaToday è in caricamento