rotate-mobile
Attualità Fiorano Modenese

Fiorano, lunedì 30 il porta-a-porta di carta e plastica si estende alla parte est del territorio

Anche qui, da lunedì, partirà la raccolta porta a porta per carta e plastica, con i sacchi azzurri e gialli che dovranno essere esposti rispettivamente entro il lunedì mattina e entro giovedì mattina. Inizieranno a comparire anche i nuovi cassonetti stradali, che tuttavia per i primi tempi saranno utilizzabili anche senza Carta Smeraldo

A Fiorano Modenese procede l’ampliamento del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, che è partito lunedì scorso per una prima parte del territorio comunale e che, dal prossimo 30 gennaio, coinvolgerà anche la parte residenziale che racchiusa ad ovest da via Ghiarella, a est dal confine comunale e a nord dalla Statale Est.

Anche qui, dall’inizio della prossima settimana, Hera comincerà a raccogliere i sacchi di carta e plastica con il modello porta a porta, seguendo le periodicità indicate nel calendario ‘Rosso’ che è stato distribuito a famiglie e imprese della zona: così, come previsto, la carta sarà ritirata il lunedì mattina, mentre la raccolta della plastica è prevista per il giovedì mattina.

Contemporaneamente, sempre in quella zona inizierà la progressiva rimozione dei cassonetti dedicati a carta e plastica. Prenderà il via, inoltre, la sostituzione di quelli per l’indifferenziata con i nuovi contenitori stradali informatizzati, per utilizzare i quali nel prossimo futuro sarà necessaria la Carta Smeraldo.

Al momento, infatti, i nuovi cassonetti non richiedono la tessera: il cassetto che accoglie i rifiuti, infatti, è sempre aperto ed è sufficiente depositare il proprio sacchetto - con la cautela di inserire buste della dimensione circa di quelle per la spesa - e azionare il pedale.

I cassonetti saranno chiusi nelle prossime settimane e, a quel punto, per poter usufruire correttamente dei servizi di prossima attivazione, i cittadini dovranno avere tutte le dotazioni necessarie. Chi non le avesse ancora ritirate, ha tempo fino al 5 febbraio 2023 per recarsi alla Casa Smeraldo. Dopo questa data, i kit per la raccolta differenziata saranno ritirabili presso la Stazione Ecologica di Fiorano Modenese, Ecoisola, in via Ghiarola Vecchia.

Nel frattempo, da qualche giorno tutti i possessori di uno smartphone Android possono collegare la Carte Smeraldo virtuali (il codice a barre necessario per eseguire questa operazione è stato consegnato assieme a quelle reali in una cartolina dedicata) all’App il Rifiutologo. In questo modo, per aprire i cassonetti informatizzati si potrà semplicemente avvicinare il telefono al display posto sopra al contenitore, così come se fosse una tessera.

Case Smeraldo e serate informative

Per approfondire tutti i dettagli sulle nuove modalità di raccolta dei rifiuti, sono in programma un info point (sabato 28 gennaio, dalle ore 9.00 alle 16.00 presso il Pala AVF in via Viazza I Tronco, angolo via del Canaletto) e una serata informativa, la seconda, che si terrà martedì 7 febbraio alle ore 20.30, presso il Centro Parrocchiale di Spezzano in Via Ghiarella, 252.

Infine, presso le Case Smeraldo è sempre disponibile personale qualificato e in grado di rispondere a tutte le domande, oltre che a distribuire i kit per la differenziata. Questi due uffici dedicati sono allestiti a Fiorano presso il Palazzo Astoria (al primo piano), in piazza Martiri Partigiani, e a Spezzano presso la Sala Civica di Casa Corsini, in via Statale 83. Qui si potranno trovare consigli e supporto per comprendere al meglio le nuove modalità di raccolta differenziata.

Per quanto riguarda gli orari di apertura, la Casa Smeraldo di Fiorano è aperta da lunedì a venerdì dalle 8 alle 18. Sabato dalle 8 alle 15 e domenica dalle 8 alle 13. La Casa Smeraldo di Spezzano, invece, è aperta dalle 10.30 alle 19:30 lunedì, martedì, giovedì e venerdì. Mercoledì e sabato, invece, osserva l’orario 8 – 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorano, lunedì 30 il porta-a-porta di carta e plastica si estende alla parte est del territorio

ModenaToday è in caricamento