rotate-mobile
Martedì, 30 Maggio 2023
Attualità Maranello

Raccolta porta-a-porta, lunedì parte anche la prima zona di Maranello

Da lunedì 22 maggio parte il porta a porta di plastica e carta nella prima zona del comune. Ultima settimana di attività per la Casa Smeraldo

Ancora pochi giorni e a Maranello entreranno nel vivo le nuove modalità di raccolta differenziata, che prevedono per le zone ad alta densità abitativa un sistema misto, con raccolta settimanale porta a porta di carta e plastica, mentre per le zone industriali e il forese il porta a porta integrale di tutti i rifiuti.

Lunedì 22 maggio, infatti, partirà la raccolta porta a porta di carta e plastica nella prima zona della città, che fa parte dell’area con calendario rosso, per un totale di circa 3.000 utenze coinvolte. Indicativamente, le vie interessate saranno le seguenti: a sud dell’asse via Claudia – via Vignola, con esclusione delle zone industriali, quelle delimitate a ovest dal confine comunale (rotonda via Crispi-via Gazzotti) e ad est da via Martinella. A nord dell’asse, saranno interessate le utenze fino alle vie Costituzione, Vittorio Veneto e Zozi, delimitate a est da viale della Resistenza. Dunque, partiranno anche tutte le strade attorno alle piazze Roma e Libertà.

Nelle 4 settimane successive sarà poi la volta dell’avvio di ulteriori zone, che porteranno, entro fine giugno all’estensione della raccolta domiciliare di carta e plastica in tutte le zone del comune ad alta densità abitativa. Il porta a porta integrale nel forese e aree industriali partirà invece il 12 giugno.

Domenica 21 maggio esposizione del sacco giallo di plastica e metalli

Operativamente, per partire, sarà sufficiente seguire il calendario delle raccolte di carta e plastica indicate nel calendario consegnato alle utenze con il kit della nuova raccolta differenziata. Per la zona rossa, di cui fa parte quella che partirà lunedì 22, la raccolta di plastica e metalli è prevista ogni lunedì mattina. Dunque, il sacco giallo contenente quel materiale dovrà essere esposto fuori dal proprio civico, su pubblica via, la sera precedente, domenica 21. Martedì 23 maggio sarà la volta di carta e cartone. In questo caso, il sacco azzurro con quei rifiuti andrà esposto secondo le medesime modalità lunedì 22 sera.

Venerdì 26 giugno toccherà al cartone delle attività produttive e commerciali. Anche in questo caso l’esposizione dovrà essere fatta la sera antecedente.

Case Smeraldo, c’è tempo fino a domenica 28

Domenica 28 maggio sarà anche l’ultimo giorno di apertura delle Case Smeraldo allestite da Hera a Maranello (via Cappella, 119 e via Claudia, 56). I cittadini che ancora non hanno ritirato il kit con le dotazioni necessarie per fruire del nuovo servizio avranno tempo fino a quel giorno per farlo presso le Case Smeraldo. Dopo quella data, la consegna dei kit residui continuerà comunque presso la stazione ecologica Hera di via Firenze, 19 a Pozza di Maranello, dove, a regime, si potranno anche ritirare i nuovi rotoli di sacchi blu (carta) e gialli (plastica). Gli orari di apertura sono i seguenti: lun.-sab. 08:30 - 12:30 e 15:30 - 18:30; dom. 9:00 – 12,00.

Nuovi servizi di raccolta: le due modalità previste

Come comunicato con le lettere inviate a tutte le utenze nel mese di aprile, l’evoluzione della raccolta rifiuti in città, prevede due modalità.

Nelle zone ad alta densità abitativa è previsto un sistema misto, con raccolta settimanale porta a porta di carta e plastica e il mantenimento dei cassonetti stradali per le altre tipologie di rifiuto (indifferenziato, vetro, organico e sfalci verdi). Fra questi, quelli destinati all’indifferenziato residuo saranno accessibili solo attraverso la tessera denominata Carta Smeraldo.

Le zone industriali e il forese saranno servite invece dal porta a porta per tutte le principali tipologie di rifiuti. Anche per le utenze servite dal porta a porta integrale, comunque, saranno sempre disponibili i contenitori stradali posti nelle zone ad alta densità residenziale.

Il contenuto dei kit

I kit consegnati (al titolare del contratto Tari o sua/o delegata/o) sino a oggi dalle Case Smeraldo e da lunedì 29 maggio dalla Stazione Ecologica di Pozza, comprendono i seguenti materiali.

Nel caso del sistema misto: Carta Smeraldo, pattumella sottolavello per i rifiuti organici (e dei relativi sacchetti in plastica compostabile e biodegradabile), dotazione di sacchi gialli e azzurri per la raccolta, rispettivamente, di plastica/metalli e carta. Nel caso del porta a porta integrale, alle attrezzature sopra elencate si aggiungeranno i bidoncini individuali per l’indifferenziato, il vetro e l’organico. Di entrambi i kit fanno parte anche diversi materiali informativi, incluso il calendario per l’esposizione delle varie tipologie di rifiuto, specifico per ogni zona.

Per ogni informazione sui nuovi servizi ambientali di Maranello sono sempre disponibili l’app Il Rifiutologo o il sito www.gruppohera.it.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta porta-a-porta, lunedì parte anche la prima zona di Maranello

ModenaToday è in caricamento