menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Italia, oscurato il manifesto "no-vax" del collettivo Nomissis

Il Comune è intervenuto a distanza di tre settimane dall'affisione dell'opera provocatoria

È stato coperto il manifesto affisso poche ore prima della notte di Natale lungo viale Italia, a firma di Ulixes per il collettivo Nomissis. Appurata l’irregolarità dell’affissione, l’amministrazione comunale ha quindi dato disposizione e sollecitato la rimozione, o comunque l’oscuramento, del grande manifesto, di cui si è incaricata Ica, gestore delle riscossioni delle imposte comunali della pubblicità e delle pubbliche affissioni.

Un'immagine molto provocatoria - sulla falsariga di quelle già esposte in città dal collettivo nei mesi scorsi - che richiamava il tema dei vaccini nell'ambito di una critica all'industria farmaceutica.

Il Comune ha commentato: "Il manifesto di chiaro intento “no vax” era atto a denigrare e mistificare le politiche vaccinali attraverso contenuti chiaramente falsi, suggerendo l'imposizione sui bambini". La Polizia locale di Modena ha anche avviato le ricerche per individuare i responsabili dell’illecito che prevede una sanzione amministrativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento