Attualità Baggiovara

Sostituzione delle apparecchiature, la risonanza magnetica di Baggiovara si sposta su un mezzo mobile

Da lunedì RM mobile per consentire di effettuare i lavori di sostituzione della 1,5Tesla con il nuovo strumento d'avanguardia. Nessun cambiamento significativo per i pazienti

Lunedì 27 agosto all’Ospedale Civile di Baggiovara entrerà in funzione un’apparecchiatura mobile per la Risonanza Magnetica della potenza di 1,5 tesla che consentirà di effettuare i lavori di sostituzione dell’apparecchiatura attualmente in funzione con la nuova recentemente acquisita. La RM provvisoria è montata su un mezzo mobile e sarà in funzione per sei o sette settimane sino alla sostituzione dell’apparecchiatura fissa. La RM viene utilizzata dal Dipartimento Diagnostica per Immagini e da quello di Neuroscienze dell’AOU di Modena. 

L’apparecchiatura mobile è stata installata nell’area esterna tra i corpi 2 e 4 e collegata all’ospedale da un tunnel chiuso e climatizzato. Per il paziente, quindi, non ci saranno significative variazioni: la fase di registrazione e accettazione avverrà, come finora, presso la Neuroradiologia. Sarà il personale sanitario ad accompagnare il paziente fino alla RM mobile e a riaccompagnarlo in Neuroradiologia al termine dell’esame. 

La sostituzione della 1,5 tesla è il primo passo di un ampio rinnovamento tecnologico che riguarda l’Ospedale Civile di Baggiovara con la realizzazione della Sala Operatorie Ibrida e l’installazione della nuova Risonanza Magnetica da 3 Tesla acquisita grazie alla donazione di Piero Ferrari, Ferrari Auto, BPER e UNIMORE.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostituzione delle apparecchiature, la risonanza magnetica di Baggiovara si sposta su un mezzo mobile

ModenaToday è in caricamento