rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Rosamaria Papaleo eletta nuova segretaria della Cisl Emilia Centrale

E' la prima volta di una donna alla guida della Cisl per il territorio modenese, oggi unito a Reggio

Rosamaria Papaleo è la nuova segretaria generale della Cisl Emilia Centrale. È la prima donna a ricoprire questo incarico nella storia della Cisl di Modena, la seconda nella storia della Cisl di Reggio, dalla cui fusione è nata nel 2013 la Cisl Emilia Centrale.

Papaleo è stata eletta stamattina dal consiglio generale del sindacato di palazzo Europa, al quale sono intervenuti anche il segretario nazionale Cisl Luigi Sbarra e quello regionale Filippo Pieri. Sostituisce William Ballotta che, dopo aver guidato la Cisl di Modena dal 2011 e la Cisl Emilia Centrale dal 2015, ha rassegnato le dimissioni in quanto l’8 ottobre è entrato nella segreteria regionale Cisl.

Sbarra ha ringraziato Balotta e la Cisl Emilia Centrale per il grande lavoro fatto in questi anni. «Siete davvero un modello di innovazione che unisce rappresentanza, solidarietà, prossimità e confederalità. Valori tanto più importanti in questa fase difficile. Auguri di buon lavoro a Rosamaria Papaleo. È una dirigente competente, preparata e determinata che renderà ancora più forte e inclusiva questa importante struttura sindacale».

Completano la segreteria Cisl Emilia Centrale Domenico Chiatto e Andrea Sirianni.

Nata 46 anni fa a Potenza, residente a Reggio Emilia e coniugata, Rosamaria Papaleo ha preso la maturità classica e si è laureata in giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli. Ha frequentato un master in diritto di famiglia e diritto degli enti locali. Dal 2003 al 2008 ha esercitato la professione di avvocato. Nell’autunno 2008 si è trasferita a Reggio Emilia per lavorare come ispettore del Ministero del Lavoro. Iscritta alla Cisl dal 2008, nel 2010 è diventata operatrice a tempo parziale della Cisl Funzione pubblica con delega agli enti centrali (ministeri, enti pubblici non economici e agenzie fiscali). Dal 2017 lavora a tempo pieno nel sindacato come componente della segretaria Cisl Emilia Centrale, dove si occupa soprattutto di giovani, pari opportunità, servizi, funzione pubblica, mercato del lavoro e amministrazione.

Da oggi Rosamaria Papaleo ha la guida della Cisl più grande in Emilia-Romagna e la settima in Italia. «È una grossa responsabilità, ma credo nei valori della Cisl: democrazia, autonomia, partecipazione, solidarietà, contrattazione, concertazione, sussidiarietà. Sono valori forti che – ricorda Papaleo - ci hanno contraddistinto sin dalla fondazione e che oggi assumono un significato ancora maggiore, sia a seguito della crisi sanitaria e sociale che stiamo vivendo, sia alla luce degli ultimi accadimenti che hanno visto attaccare la democrazia del nostro Paese. Proprio questi episodi - conclude la nuova segretaria generale della Cisl Emilia Centrale - ci hanno portato a invocare un grande patto sociale con il governo e con le rappresentanze sane del nostro Paese».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosamaria Papaleo eletta nuova segretaria della Cisl Emilia Centrale

ModenaToday è in caricamento