Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità San Cesario sul Panaro

"Città dei motori', anche San Cesario sul Panaro entra nella rete

Zuffi: “Opportunità per promuovere nostro territorio non solo in campo motoristico ma nel suo complesso”. Zironi: “Rete sempre più ampia. Prestigio del marchio Pagani e impegno comune per promuovere flussi turistici”. Horacio Pagani: “Grande traguardo. Sinergia per valorizzare tutte le eccellenze della nostra comunità”

San Cesario sul Panaro, il comune modenese nel cui territorio sorge Pagani Automobili la fabbrica di hypercars esclusive e uno dei marchi automobilistici più famosi e desiderati al mondo, entra nella squadra di "Città dei Motori". La rete Anci dei Comuni italiani a vocazione motoristica, sulla spinta del suo Piano nazionale per la ripresa dei flussi turistici nazionali e internazionali verso le eccellenze dei territori e del Made in Italy motoristico sale, con l’adesione del comune emiliano, a 33 soci in rappresentanza di 14 regioni e di oltre 2 milioni di abitanti.

“Abbiamo aderito a Città di Motori – spiega il sindaco di San Cesario sul Panaro Francesco Zuffi - perché riteniamo essere un'opportunità per fare rete con altre città, come la nostra, con eccellenze motoristiche e condividere iniziative e attività promozionali che vanno oltre la presenza, nel nostro caso, della Casa Automobilistica Pagani. Con questa adesione non promuoviamo solo le eccellenze del mondo motoristico delle 2 e 4 ruote, ma creiamo attrazione nei confronti del nostro territorio nel suo complesso in chiave turistica: dando maggiore visibilità e attraendo turisti rafforziamo la rete dei servizi presenti, l'offerta commerciale e la valorizzazione culturale della nostra città”.

“Diamo un caloroso benvenuto a San Cesario sul Panaro – è il messaggio del sindaco di Maranello e presidente di Città dei Motori Luigi Zironi - che può vantare la presenza sul proprio territorio di un marchio automobilistico prestigioso e all’avanguardia come Pagani. La rete della nostra associazione continua ad ampliarsi, con l’ingresso di nuovi soci accomunati da un legame speciale con il mondo dei motori. Allo stabilimento si è aggiunto in questi anni un bellissimo museo: un binomio capace di attrarre tanti visitatori appassionati di motori, anche grazie alla collaborazione ormai consolidata del Comune di San Cesario, alla quale si aggiungerà ora il sostegno e la valorizzazione da parte di Città dei Motori in un’ottica di rete promozionale di respiro sempre più ampio”.

“L'ingresso di San Cesario sul Panaro nel network delle Città dei Motori e la sua nuova designazione di comune a vocazione motoristica, sono per noi un rinnovato traguardo e il riconoscimento verso un territorio che ha scommesso insieme a noi - è il pensiero di Horacio Pagani, Fondatore e Chief Designer di Pagani Automobili - Essere parte di una comunità e di una terra che rappresenta la culla di una cultura motoristica unica al mondo è per noi motivo di orgoglio da sempre. Questo, infatti, è il luogo che ha nutrito i miei sogni fin da ragazzino e che, come me, ha fatto sognare molti altri ragazzi in giro per il mondo. E la comunità di San Cesario Sul Panaro ha accolto il mio sogno, ormai quasi trent’anni fa, a braccia aperte, in un periodo che richiedeva in verità molte conferme e risultati tangibili. Ci auguriamo che la nuova sinergia possa contribuire a valorizzare sempre di più le eccellenze, non solo motoristiche, ma anche enogastronomiche e culturali, della nostra comunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Città dei motori', anche San Cesario sul Panaro entra nella rete

ModenaToday è in caricamento