menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassuolo. Il bilancio della Polizia Municipale: verificate 1560 autocertificazioni e 135 sanzioni per abbandono di rifiuti

La Polizia Municipale di Sassuolo traccia un bilancio dell'attività svolta nel 2020. In particolare si sono concentrati sul rispetto delle norme dei dpcm, abbandono dei rifiuti e sicurezza di scuole e stradale

Un anno caratterizzato dalla pandemia da Covid-19 quello appena concluso per la Polizia Municipale di Sassuolo che, soprattutto nella prima e nell’ultima parte dell’anno, è stata impegnata prevalentemente al controllo delle regole comportamentali ed alle disposizioni impartite con i vari Dpcm susseguitisi nel tempo.

Nei periodi Marzo – Giugno e Ottobre – Dicembre 2020 la Polizia Municipale di Sassuolo ha svolto 135 servizi straordinari, coordinati e disposti dalla Questura di Modena, a cui hanno partecipato 1627 operatori di P.M. di Sassuolo per un totale di ore quantificato in 9.762. Accanto a questi servizi congiunti con le altre forze dell’Ordine, gli agenti hanno anche svolto servizi autonomi con cadenza giornaliera per il rispetto delle restrizioni derivanti dalle varie norme sanitarie susseguitesi, a cui hanno partecipato mediamente due pattuglie per turno di servizio per un monte ore di 4.320 e 720 operatori impiegati

La Polizia Municipale, durante il lockdown dei primi mesi del 2020, ha organizzato e portato a termine la distribuzione a tappeto di mascherine a tutti i cittadini residenti, in due distinte attività di prevenzione e contrasto del contagio; attività resa possibile dalla collaborazione di tutte le Associazioni di Protezione Civile del territorio 

Vigilanza scolastica (da Settembre a Dicembre) con funzioni aggiuntive di attività anti assembramento, rispetto della distanza interpersonale ed uso corretto delle mascherine, presso tutte le Scuole elementari e medie del territorio

Nel corso dell’anno sono state verificate 1560 autocertificazioni ed eseguite 58 verifiche al domicilio, predisposte dall’Ausl, per persone in isolamento domiciliare.

Non solo Covid. Anche grazie alla politica di assunzioni messa in atto dall’Amministrazione comunale è stato aumentato il numero di servizi di vigilanza e controllo, così come il numero delle pattuglie serali (+ 91 rispetto all’anno precedente), per un totale di 511 turni serali/ notturni coperti.

Sono proseguiti poi, nonostante il periodo emergenziale, i progetti avviati dall’Amministrazione Comunale attraverso la Polizia Municipale anche per tutto il 2020.

Corretto conferimento e sull’abbandono dei rifiuti

E’ stata potenziata l’attività di controllo e sanzionamento, anche grazie al supporto fornito dal Nucleo antidegrado della Polizia Municipale di Sassuolo ed all’impego massivo di foto trappole nei siti a maggior rischio. Eseguiti nr. 350 sopralluoghi su segnalazione o di iniziativa; dalle attività di indagine sono stati scoperti e sanzionati molti degli autori dei conferimenti scorretti e degli abbandoni dei rifiuti, in numero di 135.

Controllo di vicinato

È  stato implementato il numero dei referenti (1335) ed il numero delle segnalazioni prese in carico e portate a conclusione (1160)

Contrasto al gioco d’azzardo e alle ludopatie

Sono stati incrementati i controlli (+15 rispetto al 2019) e gli accessi ispettivi nelle sale giochi durante il periodo in cui era consentita l’apertura al pubblico. Avviate attività di verifica sul gioco on line.

Controllo sui veicoli sprovvisti di copertura assicurativa o privi della prescritta revisione

Eseguito da 285 pattuglie, con cadenza pressoché giornaliera, mediante l’impiego di strumentazione tecnologica mobile e fissa (targa system e varchi agli ingressi della città)

Progetto “Sicurezza Scuole”

Nel 2020 sono state messe in funzione ulteriori 45 TLC di video sorveglianza urbana; sul Progetto Scuole sicure sono stati investiti 40.000 Euro, parte dei quali sono stati finanziati dal Ministero dell’Interno.

Polizia Giudiziaria

Elevato il numero di informative per reati discendenti dal Codice della Strada e per illeciti di natura edilizia. Avviati diversi filoni di indagine sul tema dello spaccio di sostanze stupefacenti che hanno consentito l’arresto di 5 persone in flagranza di reato.

Benessere animali

Potenziato il numero degli interventi sul campo (+ 17 rispetto al 2019) che hanno consentito di mettere in sicurezza animali maltrattati o trascurati; adottato il nuovo Regolamento comunale in materia di tutela dei diritti degli animali, d’ affezione e non.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento