Sassuolo. Riaprono le biblioteche, attivo per tutta l’estate il prestito a domicilio

Riapriranno al pubblico lunedì 18 maggio, le biblioteche comunali “Cionini” e “Leontine”, chiuse da settimane a causa dell’emergenza Covid-19. Attivo solo il prestito seguendo tutte le norme anticontagio

Come da Decreto regionale, le aperture di entrambe le biblioteche comunali saranno esclusivamente per il prestito dei libri, non per la consultazione e non saranno riaperte le sale studio. Per questo motivo, anche gli orari di apertura subiranno alcune variazioni.

Da lunedì 18 maggio e fino al 31 luglio prossimo, il nuovo orario della Biblioteca “Cionini” di via Rocca sarà: il lunedì, martedì e giovedì dalle ore 8,30 alle ore 19; il mercoledì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 14; il sabato dalle ore 8,30 alle ore 13.

Sempre da lunedì 18 maggio e fino al 31 luglio prossimo, il nuovo orario della Biblioteca “Leontine” a Villa Giacobazzi sarà: tutti i pomeriggi, dal lunedì al venerdì, dalle ore 14,30 alle ore 18,30; il lunedì, mercoledì e sabato anche alla mattina dalle ore 9 alle ore 13.

“Entrambe le biblioteche – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Sassuolo Angela Ruini – saranno dotate dei dispositivi di sicurezza con protocolli particolari che permetteranno agli utenti di entrare e prendere in prestito il libro desiderato senza correre rischi di contagio. Purtroppo ancora non è consentita la riapertura per tutti quegli studenti, e non solo, che in biblioteca si trovavano per studiare o leggere ed è per questo che, in questo periodo, gli orari saranno leggermente ridotti. Chi vorrà prendere in prestito un libro dalla Biblioteca, quindi, da lunedì a Sassuolo avrà due opzioni possibili: accanto alla riapertura fisica della biblioteca, infatti, vista la sin qui positiva esperienza del prestito a domicilio, dal 27 aprile a ieri abbiamo volto 596 prestiti (355 dalla Cionini e 241 dalle Leontine) abbiamo deciso di mantenerlo attivo anche per tutta l’estate per chi, non volendo o non potendo spostarsi da casa, vorrà comunque approfittare della grande varietà di titoli e volumi presenti in entrambe le biblioteche”.

Gli ambienti delle biblioteche sono stati sanificati e sono stati approntati protocolli che permettono una fruizione che garantisce la tutela della salute del pubblico e degli operatori. Gli spazi frequentati dal pubblico sono sanificati quotidianamente, le superfici di contatto sono pulite in modo adeguato più volte al giorno; i libri, DVD e audio-libri sono stati isolati per 2 mesi; tutti i materiali restituiti sono sanificati tramite quarantena di 10 giorni più  disinfezione delle copertine/contenitori, prima di essere nuovamente disponibili.

I bibliotecari indossano la mascherina e i guanti, si lavano frequentemente le mani e mantengono la distanza di almeno di sicurezza tra di loro e dagli utenti.

Come chiedere il prestito

Prenotazione e ritiro veloce- Libri “Take away”: si prenotano i documenti prima di recarsi in biblioteca, telefonicamente (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13) o tramite e-mail. Li prepariamo, li registriamo e sarà possibile ritirarli comodamente e in velocità, a partire da 2 giorni dalla richiesta, salvo diverse comunicazioni. Questa è la modalità che si consiglia di utilizzare in via prioritaria, perché riduce i tempi di attesa e limita al minimo i contatti fisici.

Prestito in presenza: negli orari di apertura della biblioteca, si può accedere al servizio, una persona alla volta e  soltanto al 1° piano. I tempi di permanenza devono essere brevi.  Per la sola restituzione, all’ingresso si troveranno le indicazioni sul percorso dedicato a questa operazione, che si svolge al 2° piano. Le restituzioni devono essere effettuate nelle biblioteche dove i documenti sono stati presi in prestito.

Come accedere alla Biblioteca

La consegna e la restituzione dei volumi dovrà avvenire con modalità idonee ad evitare qualsiasi rischio di contagio.  Si entra uno alla volta. Nel caso di adulto con un bambino, occorre tenere per mano il piccolo. In attesa del proprio turno, si mantiene la distanza di sicurezza dagli altri utenti, seguendo la segnaletica a pavimento. E’ obbligatorio l’uso della mascherina e all’ingresso occorre disinfettare le mani con il gel a disposizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento