Sorpresa al mercato domenicale, compare uno scatolone di pane per i bisognosi

“Di sicuro non è stato babbo natale. Qualcuno dice di avere visto una signora di mezza età passare verso le 9.00 di questa mattina” spiega Guido Sirri presidente del Consorzio il Mercato con una espressione a metà tra l’incredulità e la riconoscenza per la bellezza e la semplicità del gesto.

Quel che è certo è che a metà mattinata si è come materializzato uno scatolone ricolmo di filoni di pane, incartati con grande cura, a uno a uno. Su uno dei lembi della scatola, con un pennarello rosso la scritta “Regalo pane buono!!! Di ieri, ma è buono!”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un gesto semplice che ha incuriosito molti degli ambulanti e dei clienti presenti questa mattina al parco Novi Sad di Modena in occasione di uno degli appuntamenti straordinari con il tradizionale Mercato. A fine mattinata lo scatolone è rimasto praticamente vuoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento