menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Annovi e Reverberi, oggi sciopero per denunciare un comportamento antisindacale

L'azienda raccoglie firme per disconoscere i rappresentanti sindacali e la Fiom organizza una protesta

Oggi negli stabilimenti di Modena e Bomporto della ditta Annovi Reverberi, azienda leader nella produzione di pompe e idropulitrici, la Rsu e la Fiom Cgil hanno proclamato 2 ore di sciopero contro la decisione da parte aziendale di non riconoscere più i delegati dello stabilimento di Modena.

"Per delegittimare la Rsu sono state raccolte firme tra i lavoratori attraverso gravi pressioni ed intimidazioni da parte di preposti aziendali - denuncia il sindacato delle tute blu - Una modalità ritenuta antisindacale ed inaccettabile di cui l’azienda non poteva certo non essere a conoscenza. Nonostante diversi firmatari abbiano preso coraggio e comunicato al sindacato l’intenzione di ritirare la propria firma, l’azienda ha deciso comunque di esautorare unilateralmente i rappresentanti sindacali".

"Ancor più grave, a fronte della decisione di Fiom Cgil ed Rsu di proclamare sciopero contro questa decisione sono proseguiti i comportamenti antisindacali dei preposti; fatti di nemmeno troppo velate minacce di ritorsioni fino al licenziamento nei confronti di chiunque avesse aderito allo sciopero odierno".

"L'azienda per parte sua ha affisso in bacheca un comunicato volto a delegittimare l'attività svolta dal sindacato. E’ grave ed inaccettabile che un’azienda si permetta di interferire nella vita interna di una Rsu e decida di organizzare una raccolta firme per farla decadere. Non è l’azienda che decide la propria controparte tramite sotterfugi di questo genere ma solo i lavoratori. Ci auguriamo che la direzione aziendale torni sui suoi passi, riconosca la rsu ed eviti invasioni di campo in terreni che non dovrebbero riguardarla", chiosa il sindacato modenese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento