Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Sciopero dei dipendenti Tper, disagi anche sulla Modena-Sassuolo

Protesta di 4 ore la prossima domenica, indetta dal sindacato Usb. Possibili disagi anche sulla rete Rfi

Domenica treni non garantiti sulle linee di competenza Fer Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola e Modena-Sassuolo. Lo segnala Tper, in vista dello sciopero di quattro ore proclamato dall'Usb Lavoro privato per il personale del settore ferroviario (macchinisti e capitreno) dell'azienda di trasporti. Lo sciopero andrà in scena dalle 9 alle 13.

"Disagi conseguenti allo sciopero- avverte inoltre Tper- potrebbero verificarsi anche in relazione alla possibile soppressione di treni Tper che circolano sul servizio regionale delle linee della rete Rfi Ferrara-Ravenna-Rimini-Pesaro, Ferrara-Bologna e Bologna-Parma-Milano". Saranno, invece, regolarmente in funzione i bus sostitutivi attivi nei giorni festivi sulle linee Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d'Enza e Parma-Suzzara. "L'iniziativa di sciopero non coinvolge il personale viaggiante del settore automobilistico: pertanto- spiega l'azienda- domenica 30 settembre i servizi di linea di bus e corriere Tper nei bacini di Bologna e Ferrara saranno effettuati regolarmente". 

Nella nota, Tper precisa che "le motivazioni per le quali il sindacato Usb ha indetto lo sciopero del personale del settore ferroviario sono le seguenti: carichi di lavoro, organici, sistema disciplinare, residenza di servizio presso il deposito Roveri" di Bologna. Tper, inoltre, ricorda che "le percentuali di adesione degli ultimi scioperi proclamati dalla stessa organizzazione sindacale per il personale del settore ferroviario Tper sono le seguenti": 18,4% l'8 marzo 2018; 22,8% il 10 novembre 2017; 14% il 6 luglio 2017.

(DIRE)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei dipendenti Tper, disagi anche sulla Modena-Sassuolo

ModenaToday è in caricamento