Castelfranco Emilia: in arrivo sconti per nidi, asili e trasporti scolastici

Il Comune di Castelfranco Emilia ha emesso in data odierna un provvedimento che prevede uno sconto alle famiglie per i servizi di cui non hanno fruito. Interessati nidi, asili, trasporti scolastici e servizi pre e post scuola fino alle medie

In una situazione emergenziale come quella attuale, il Comune di Castelfranco Emilia ha adottato misure straordinarie che prevedono una riduzione delle rette dei nidi e del servizio mensa nelle scuole dell'infanzia e primaria in base all’effettivo svolgimento del servizio, a seguito della chiusura straordinaria dell’attività scolastica per il contrasto alla potenziale diffusione del Coronavirus Covid19.

Il provvedimento comunale prevede in sostanza uno sconto alle famiglie commisurato ai servizi di cui non hanno fruito,  e va ad interessare sia febbraio che marzo, per il quale però logicamente il computo verrà effettuato a fine mese.

I bollettini di febbraio saranno emessi lunedì prossimo 9 marzo, già scontati per un importo pari al 25%. Contemporaneamente sarà inviata una comunicazione via newsletter a tutte le famiglie. Il Comune di Castelfranco Emilia procederà analogamente anche per il mese di marzo: attualmente la riduzione prevista è del 23%, ma tutto sarà parametrato ai giorni di effettiva chiusura e mancata fruizione dei servizi. 

Il Comune fa sapere inoltre che lo stesso approccio, sia per febbraio che per il mese in corso, sarà applicato ai trasporti scolastici ed ai servizi di pre e post scuola, fino alle secondarie di primo grado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In un momento quale quello attuale abbiamo deciso di mettere in campo tutte le iniziative possibili per essere, ancora una volta e ancora di più, al fianco dei nostri concittadini -  ha dichiarato il Sindaco Giovanni Gargano, aggiungendo che - stiamo mettendo in campo una misura di sostegno concreto alle famiglie per tutelarle nei costi che hanno dovuto sostenere a fronte della chiusura dei servizi, riducendo appunto le rette. Vedremo quali saranno i supporti che arriveranno dalla Regione, nel frattempo abbiamo deciso di non attendere oltre. Le difficoltà che i cittadini stanno affrontando alla luce della situazione che si è creata con il rischio epidemiologico da Coronavirus Covid19 sono attuali, pertanto la nostra risposta vuole e deve essere immediata. I nostri dirigenti, ai quali va ancora una volta il mio grazie per la costante operatività, sono al lavoro per tutte le procedure del caso».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Covid, 49 positivi a Modena. Deceduto un 66enne di Vignola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nominati gli ambasciatori 2020 della Confraternita del Gnocco d'Oro

  • Scuole, il contagio si allarga: oggi coinvolti 12 istituti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento