Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Screening gratuiti di vista e diabete: in centro arriva il Lions Day

Screening gratuiti di vista e diabete per la cittadinanza e raccolta fondi a favore della popolazione ucraina con bancarelle di giocattoli e libri

Il Lions Day si terrà nel centro storico di Modena domenica 24 aprile e nella giornata internazionale che celebra l’Organizzazione Lions nel mondo, con iniziative di solidarietà all’insegna del “we serve” e del “siamo il mondo di cui ci prendiamo cura”, col patrocinio del Comune di Modena.

Durante l’iniziativa i modenesi potranno usufruire di screening gratuiti per la vista per adulti e bambini, compreso il test per l’ambliopia ( il cosiddetto “occhio pigro” per i più piccoli) , grazie alla preziosa collaborazione dei medici oculisti di grande esperienza dott.sa Barbara Moretti e dott. Giuseppe Cottafavi e di uno screening gratuito per la prevenzione del diabete, grazie alla collaborazione del dott. Roberto Olivi Mocenigo, delegato Sanità Lions, del dott. Nicolino D’Autilia, già Presidente dell’Ordine dei Medici, il dott. Marco Bondi, già dirigente medico presso l’Ospedale di Baggiovara, la dott.ssa Loretta Casolari, il dott. Alesssandro Manzotti, noto farmacista della città,  Il Prof. Massimo Saviano (UNIMORE) e la prof.ssa Maria Agnese Sabatini, biologa e docente UNIMORE, e la dott.sa Margherita Beggi, crocerossina, oltre ad altri medici che stanno dando la loro disponibilità in queste ore.

 Attraverso questi screening sarà possibile ottenere indicazioni preziose sulla propria salute ed essere indirizzati, se necessario, a ulteriori approfondimenti diagnostici.

Cura della Vista e prevenzione del Diabete sono due temi fondamentali nel servizio che i Lions portano alle comunità e di recente i club modenesi hanno contribuito alla realizzazione di un progetto di gioco e sport per i bambini e adolescenti modenesi affetti da diabete, in collaborazione con la Associazione Giovani Diabetici di Modena.

In Piazza Roma, dove ci sarà lo screening per l’efficienza visiva, ci saranno anche bancarelle di giocattoli – grazie ad Aquilone Giocattoli di Modena- di libri e di opere artistiche dei ragazzi dell’Istituto Venturi, per la raccolta fondi a favore delle popolazioni ucraine colpite dalla guerra. In Largo San Giorgio invece sarà organizzato dal Leo Club un gioco rivolto a bambini e adolescenti per la sensibilizzazione sulla diversità.

In Piazza Mazzini, oltre allo screening diabete ci sarà una bancarella di raccolta fondi per l’acquisto di cani guida per non vedenti, attraverso la distribuzione del libro “Cucinare, quando la passione si fa service”, di Giovanna Gibertoni.

I bambini che parteciperanno agli screening riceveranno in dono una matita che, una volta esaurito il suo lavoro, potrà essere piantata nel terreno e dare vita una pianta; un’attenzione particolare all’ambiente che caratterizza il modus operandi Lions.

Le attività di screening e gioco proposte saranno completamente gratuite, disponibili dalle ore 10.00 alle ore 13.30 e dalle ore 15.00 alle 18.30 e non è necessaria nessuna prenotazione. Le bancarelle saranno invece attive con orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 18.30.

Il Lions Club è una Associazione filantropica internazionale fondata nel 1917, è organizzata in Club i cui soci, donne e uomini, offrono il proprio tempo a servizio delle comunità in cui vivono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Screening gratuiti di vista e diabete: in centro arriva il Lions Day
ModenaToday è in caricamento