Serramazzoni: il cimitero di Ligorzano inagibile da anni

Transenne che impediscono di raggiungere le tombe, muri con muffa e pavimenti dissestati. Una situazione per il cimitero di Ligorzano che va avanti da anni

Il cimitero di Ligorzano, nel comune di Serramazzoni, risulta ancora in parte inagibile.

Come fa sapere l’ ex consigliere circoscrizionale Filippo Ratta “il 9 luglio 2020 era stata annunciata la chiusura di un'ala del disastrato cimitero di Ligorzano,​ e il conseguente inizio di lavori di ristrutturazione. Inoltre era stato annunciato che i lavori sarebbero terminati entro il 2 novembre. Ebbene questi lavori non sono mai nemmeno iniziati!”

Le condizioni del cimitero a detta di Ratta sono ancora le medesime “tutte transenne che impediscono anche di portare un fiore sulla tomba dei propri cari, tavelloni crepati, muri invasi dalla muffa, scale arrugginite e pavimenti pieni di buche. Qualcuno obietterà che il covid ha fermato tutto ma la situazione perdura da anni”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento