Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità Strada Cimitero San Cataldo

San Cataldo, il cimitero di Aldo rossi chiude per ospitare il set di un film Rai

Giovedì 14 ottobre a Modena le riprese del film “Amusia” di Rai Cinema si svolgeranno nell’area cimiteriale: niente accesso per i visitatori

Giovedì 14 ottobre la sezione degli architetti Aldo Rossi e Gianni Braghieri del cimitero di Modena non sarà aperta ai visitatori e non sono previsti funerali. Per tutta la giornata, infatti, nell’area sono in programma le riprese del film “Amusia”, prodotto da Umi Films e Rai Cinema, con il sostegno del ministero della Cultura e della Regione Emilia-Romagna, il supporto di Emilia-Romagna Film Commission.

Le riprese del film sono iniziate nei giorni scorsi a Tresigallo nel Ferrarese e sono proseguite, con la regia di Marescotti Ruspolli, anche in altre località della zona, come Ostellato, Jolanda di Savoia, Massa Fiscaglia.

“Amusia” racconta una storia d’amore insolita tra due giovani ragazzi in un microcosmo surreale, tra edifici metafisici, balli silenziosi e luci a neon. I due protagonisti, spiegano i produttori, sono come opposti: una ragazza biologicamente incapace di comprendere e apprezzare la musica e per questo emarginata, e un giovane, che nella musica trova invece la ragione di un’esistenza altrimenti fatta di solitudine e disillusioni. Nel cast recitano Carlotta Gamba, Giampiero De Concilio, Fanny Ardant, Maurizio Lombardi e Adriano Chiaramida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cataldo, il cimitero di Aldo rossi chiude per ospitare il set di un film Rai

ModenaToday è in caricamento