Sicurezza domestica: creare una rete per garantire piena qualità dell’abitare

Abitcoop e Federconsumatori Modena uniti per parlare di qualità dell’abitare e sicurezza domestica. La cooperativa : “ Tutelare le famiglie da truffe e violazione della privacy”

Abitcoop, principale cooperativa di abitazione della provincia di Modena aderente a Legacoop Estense, ha ospitato questa mattina un incontro dedicato alla sicurezza domestica, in collaborazione con Federconsumatori Modena.

“E’ indubbio che la sicurezza domestica sia fondamentale per una piena qualità dell’abitare- afferma la cooperativa- al pari delle caratteristiche del fabbricato, e da servizi innovativi come il risparmio energetico, le case no-gas e la sostenibilità ambientale, elementi come la salvaguardia dell’incolumità del nucleo familiare e la tutela da truffe e violazione della privacy influiscono in modo significativo sul benessere delle persone.”

Sull’argomento, che ha raccolto l’interesse di diverse decine di cittadine e cittadini e che è stato introdotto dalla Presidente della Cooperativa Simona Arletti, sono intervenuti fra gli altri la Comandante della Polizia Municipale di Modena Valeria Meloncelli e il Presidente di Federconsumatori Modena Marzio Govoni, il quale ha riferito dell’esperienza dello sportello “SOS Truffa”, uno sportello gestito unitariamente dalle principali associazioni di consumatori modenesi.

Questo sportello, gratuito, ogni anno riceve un migliaio di segnalazioni di truffe a domicilio e telefoniche, che diventano particolarmente frequenti soprattutto nei mesi estivi di luglio e agosto.

“Condivisa da tutti la necessità- come ha dichiarato Govoni-di chiudere gli spazi ai truffatori e concrete le proposte avanzate, fra cui: la necessità che chi esercita attività commerciali porta a porta presenti una serie di requisiti definiti e verificabili; il raddoppio dei tempi previsti per l’esercizio del diritto di recesso nel caso di ultrasettantenni, e il divieto di prevedere clausole di rinuncia al recesso; l’introduzione dell’invalidità di contratti sottoscritti esclusivamente via telefono”.

Assieme alla Comandante dei Vigili Urbani di Modena Valeri Meloncelli e alla Presidente di Abitcoop Simona Arletti si è infine condivisa la necessità di proseguire sulla strada della creazione di reti fra tutti i soggetti, pubblici e privati, a vario titolo coinvolti nelle dinamiche abitative ed urbane per formare e informare i cittadini, costruire competenze e creare sistemi collettivi di sostegno soprattutto a tutela delle persone più vulnerabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Contagio, 12 casi nel modenese. Nessun rientro dall'estero

  • Investe un ciclista e fugge, caccia ad un'auto-pirata a Vignola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento