rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità

Ai Portali un Natale "fatto a mano" per i bambini ricoverati al Policlinico

Un’iniziativa del Centro Commerciale I Portali in collaborazione con Diritto & Rovescio e con Knit Café

Il Centro Commerciale I Portali di Viale dello Sport 50 a Modena, in collaborazione con il punto vendita Dritto & Rovescio di Modena e le amiche del Knit Cafè ha varato il progetto Un Natale Fatto a Mano per raccogliere fondi da destinare alla Pediatria e alla Pediatria ad Indirizzo Oncoematologico del Policlinico di Modena.

Il progetto «Un Natale fatto a mano» nasce con lo scopo di creare un allestimento natalizio caldo ed accogliente rispettando la tradizione, ma puntando anche sulla creatività, eco-sostenibilità e beneficenza. Il Centro Commerciale non vuole essere solo un luogo dedicato allo shopping, ma anche luogo di iniziative ed eventi unici nel loro genere. In particolare, con «Un Natale fatto a Mano» si è voluto perseguire l’obiettivo di valorizzare le realtà del territorio modenese dando vita ad un progetto tailor-made, ecosostenibile e riciclabile. Il Centro Commerciale I Portali ha intrapreso una proficua collaborazione con il negozio di Modena Dritto & Rovescio di Tiziana Soncini e le amiche del Knit Cafè, che facendo leva sulla loro passione per l’uncinetto e stimolate da uno scopo benefico si sono rese parte attiva del progetto realizzando per questa occasione stupende decorazioni e mattonelle granny.

VIDEO | Un Natale fatto a mano, l'istallazione da 654 quadrati di stoffa al Centro Commerciale I Portali

È, infatti, prevista la realizzazione di un allestimento tutto a tema «uncinetto», che sarà il fil rouge volto a legare l’addobbo di tutta la galleria. L’attrazione principale sarà un albero di 6 mt di altezza che diventerà il simbolo di questo «Natale fatto a Mano», che sarà collocato presso l’ingresso Est del Centro Commerciale. Verranno, inoltre, realizzate palline di Natale all’uncinetto, che andranno ad arricchire i festoni luminosi presenti in galleria. Al termine del periodo natalizio, gli addobbi verranno trasformati in un allestimento aereo che valorizzerà l’intera galleria fino al periodo Pasquale. In questo modo, I Portali si faranno primo promotore di una formula di riuso dei materiali, proseguendo l’obbiettivo del riciclo e del riutilizzo creativo.

Il Centro Commerciale si impegna, inoltre, a devolvere il ricavato delle vendite delle mattonelle ed addobbi all’uncinetto al reparto di Pediatria e Oncoematologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliero - Universitaria di Modena. Saranno quindi previsti due momenti per la raccolta fondi: uno L’8 Dicembre attraverso l’organizzazione di un’asta benefica con la partecipazione di Andrea Barbi quale battitore d’asta d’eccezione. Durante l’asta saranno venduti manufatti realizzati a mano e ovviamente all’uncinetto. Il 4 Febbraio al termine, quindi, del periodo natalizio, tutti gli addobbi ( palline e mattonelle granny) saranno oggetto di una seconda asta in occasione del Word Cancer Day.  Il Centro Commerciale ha già devoluto un primo importo di 2.000 euro alla Pediatria e Oncoematologia Pediatrica.

Un Natale fatto a Mano – commenta Giorgio Goia, Direttore del Centro Commerciale I Portali - si pone come obiettivo il dare voce alle realtà del territorio Modenese (un filo di lana che unisce la comunità ed il Centro Commerciale) e di realizzare un Natale Green che rispetti la tradizione mantenendo al contempo un occhio di riguardo per l’ambiente. Queste installazioni avranno infatti un esiguo impatto ambientale in quanto interamente realizzate all’uncinetto e soprattutto saranno oggetto di riciclo: la loro dinamicità permetterà di utilizzare le composizioni rimodulandoli in altri periodi dell’anno. Non meno importante è lo scopo benefico legato al progetto, in quanto il ricavato della vendita dei manufatti sarà oggetto di donazione al reparto di Pediatria ed Oncoematologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliero - universitaria di Modena. Una bella iniziativa che scalda gli animi ed i cuori!”  

Quest’anno la solidarietà si coniuga con la bellezza di questi addobbi natalizi – aggiunge Ludovica Carla Ferrari, Assessora Città smart, Politiche economiche, Turismo e promozione della città, Servizi demografici del Comune di Modena – e con il rispetto della tradizione non viene meno nemmeno quello per l’ambiente, con il riuso dei materiali in altri periodo dell’anno”.

In maggio, mi è stato proposto di realizzare le decorazioni natalizie del Centro Commerciale i Portali. Il progetto sarebbe stato collegato ad una raccolta fondi a favore del reparto di Pediatria e Oncoematologia dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena – ricorda Tiziana Soncini, titolare di Diritto & Rovescio - Mi sono consultata con le amiche, ormai storiche, del gruppo "Le Penelopine", con le quali ho già collaborato ad altri eventi di questo tipo, che hanno accettato questa sfida con entusiasmo. Man mano che diffondevamo la notizia hanno cominciato a fioccare adesioni, da parte di chi ci conosceva già da tempo come le amiche del Knit Cafè di Modena ma anche di chi non ci conosceva affatto però ne aveva sentito parlare o aveva visto l'annuncio sui social media e via di questo passo. Si è creata così una bellissima rete di solidarietà che ha unito Modena alla Sicilia, alla Liguria e alla Toscana per costruire un meraviglioso albero di Natale a favore dei bambini”.

Dal Direttore Sanitario dell’AOU di Modena Ottavio Nicastroun sentito ringraziamento per questa bella iniziativa che racchiude importanti valori. “Possiamo ben dire che vi è davvero un filo rosso, come quello che sarà utilizzato per la realizzazione degli addobbi, che lega e mette insieme senso di comunità, solidarietà e sensibilità per la tutela ambientale”.

Desidero portare il mio ringraziamento personale e quello di tutti i miei collaboratori per questa bella iniziativa – ha concluso Lorenzo Iughetti, Direttore del Dipartimento Materno infantile dell’AOU di Modena – che contribuisce a illuminare il Natale di molte persone e che aiuterà i nostri bambini grazie alla donazione che ne scaturirà. Di solito siamo abituati a ricevere dolci e giocattoli in reparto, durante le feste, grazie alla generosità di istituzioni, privati e associazioni. La proposta di Ipercoop, Diritto 6 Rovescio Knit Café è davvero particolare perché crea un ponte ideale tra l’ospedale e il mondo di fuori. Grazie.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai Portali un Natale "fatto a mano" per i bambini ricoverati al Policlinico

ModenaToday è in caricamento