rotate-mobile
Attualità Soliera

"Soliera Che Cambia": in arrivo 15 chilometri di ciclabili per una mobilità dolce che sia funzionale

Per ulteriori 15 chilometri di ciclabili che faranno da raccordo tra il capoluogo e le frazioni, e con Modena e Carpi. Nei prossimi mesi l’avvio del cantiere

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

Nell'ambito del programma "Soliera Che Cambia", il Comune di Soliera lancia un ambizioso progetto per la mobilità e la viabilità, che include il nuovo Ponte dell'Uccellino e una vasta rete di percorsi ciclabili. Questo progetto mira a connettere il capoluogo con le frazioni locali e i comuni vicini di Carpi e Modena, promuovendo una mobilità sostenibile che favorisca sia gli spostamenti casa-lavoro che le attività di tempo libero.

I lavori, affidati alla ditta Consorzio Cires soc. coop., inizieranno nei prossimi mesi e si concluderanno entro un anno. L'intervento prevede la realizzazione di 15 chilometri di nuovi percorsi ciclabili, raddoppiando così la rete esistente e portandola a un totale di 30 chilometri. Circa il 40% dei nuovi tratti sarà realizzato su strade bianche, garantendo la sicurezza dei ciclisti negli attraversamenti e nelle strade di campagna, senza necessità di espropri.

Soliera_mappa_lavori_ciclabili_2024-5

Le strade interessate dal progetto includono la provinciale Carpi-Ravarino, via Archimede, via Limidi, via Vaccheria, via Grandi, via Roma, via Canale, via Grossa Testa, via Santa Maria, via Trivio, via Pescarola, via Serrasina, via Murazzuoli, via Imperiale, via Sabbioni, via Ponte Rotto e via Roncaglia.

L'intero processo progettuale ha coinvolto un costante confronto con le associazioni di categoria degli agricoltori, i Consorzi Bonifica e Fitosanitario, e la Provincia di Modena per i tratti che interessano la Carpi-Ravarino. Questo dialogo ha garantito che il progetto sia inclusivo e rispettoso delle esigenze di tutti i soggetti coinvolti.

Il progetto complessivo prevede una spesa di 860.000 euro, con 630.000 euro provenienti dai fondi ATUSS (Agende trasformative urbane per lo sviluppo sostenibile) e i restanti 230.000 euro coperti da risorse comunali. Questo investimento rappresenta un passo significativo verso una mobilità più sostenibile e sicura per i cittadini di Soliera, promuovendo un modello di trasporto che guarda al futuro con ottimismo e responsabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Soliera Che Cambia": in arrivo 15 chilometri di ciclabili per una mobilità dolce che sia funzionale

ModenaToday è in caricamento