Coronavirus, visite mediche fiscali dell'Inps sospese fino all'8 marzo

La misura adottata nelle quattro regioni del focolaio. Disagi anche agli sportelli, con un potenziamento delle consulenze telefoniche

Sospese le visite fiscali fino all'8 marzo. E attivato un nuovo servizio d'informazione con call center provinciali, per evitare le code agli sportelli. Sono le contromisure adottate dall'Inps in Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte per ridurre al minimo le possibilità di diffusione del coronavirus. Come si legge sul portale dell'Inps, "sono sospese fino all'8 marzo le visite mediche di controllo domiciliare e ambulatoriale". Inoltre, sono state bloccate anche le "visite assistenziali e previdenziali nelle unità operative medico-legali, che saranno ricalendarizzate a partire dal 9 marzo". Saranno esaminate solo le domande di invalidità civile e di handicap. 

Intanto, la direzione provinciale dell'Inps di Bologna ha scritto all'Ordine dei medici invitando a dare disposizioni ai medici di medicina generale per "agevolare le misure cautelative per evitare la diffusione del coronavirus". In particolare, si chiede ai dottori di famiglie, e a chi certifica le malattie in generale, di indicare "chiaramente" nella diagnosi "se si tratta di quarantena, isolamento fiduciario, febbre con sospetto di coronavirus o in alternativa il codice V29.0 corrispondente a quarantena obbligatoria o volontaria, sorveglianza attiva". Un'indicazione utile proprio per i medici Inps, che "in seguito a indicazioni dalla direzione generale, sede per sede, metteranno un'esenzione dalle visite fiscali per tale tipo di diagnosi".

A livello provinciale, poi, l'Inps ha anche "riorganizzato il servizio di informazione al pubblico, attivando numeri di telefono per evitare di doversi recare presso i nostri uffici". Al fine di ridurre il rischio di contagio, dunque, "sarà garantito il solo servizio di 'sportello velocè, con possibilità di contingentamento del numero degli accessi in sede, e sospensione del servizio degli sportelli di linea e della consulenza su appuntamento". Le postazioni saranno aperte "solo per fornire Pin, ricevere documenti e stampa di modelli". Rimangono attivi invece i canali di comunicazione telematica e il numero verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento