Accademia Militare, avvicendamento al comando del reggimento allievi

Il colonnello Pasquale Spanò, in arrivo dal 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”, prednde il posto del colonnello Giorgio Guariglia

Passaggio di consegne al vertice del “cuore pulsante” dell’Accademia Militare di Modena. Nel Salone d’Onore ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento del Comandante del reggimento allievi tra il colonnello Giorgio Guariglia e il parigrado Pasquale Spanò, alla presenza del Comandante dell’Accademia Militare, Generale di Brigata Rodolfo Sganga.

Il Comandante dell’Accademia Militare nelle parole di commiato indirizzate al colonnello Guariglia ha ricordato come “il premio più prezioso per ogni Comandante viene dal rispetto che gli dimostrano i propri uomini e donne. E tu certamente avrai saputo carpire dagli sguardi che quotidianamente ti hanno rivolto i tuoi allievi ciò che più di ogni altra cosa ti potrà riempire di soddisfazione”.

Nel formulare al colonnello Spanò il bentornato nella "Casa Madre", il Generale di Brigata Sganga ha suggerito “da Comandante più anziano a Comandante più giovane di non assumere decisioni senza pensare che l’Accademia sia anche casa tua e che gli allievi che la frequentano siano parte della tua famiglia”.

Il colonnello Giorgio Guariglia, dopo oltre due anni di comando a Modena, è stato destinato a prestare servizio presso lo Stato Maggiore dell’Esercito; il colonnello Pasquale Spanò proviene dal 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”, dove ha ricoperto l’incarico di Comandante di reggimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento