"Spesa sospesa", a Fiorano prende il via la raccolta di beni di prima necessità per i più bisognosi

Donazioni tramite bonifico o consegna di generi alimentari per aiutare la Caritas: è questa la proposta lanciata dal Comune di Fiorano. Perché, come spiega l'assessore Busani, "la solidarietà è il miglior collante sociale"

Il Comune di Fiorano Modenese in collaborazione con le Caritas parrocchiali di Fiorano, Nirano, Spezzano e Ubersetto, ha organizzato una raccolta di beni di prima necessità, una "spesa sospesa", in favore  delle famiglie del territorio che necessitano di aiuto, in questo periodo di emergenza.

Oltre alle donazioni in denaro sul conto corrente dedicato, predisposto dal Comune (Iban IT33E0503466760000000021805),  i cittadini fioranesi possono donare generi alimentari per le persone bisognose. In particolare sono richiesti: latte parzialmente scremato a lunga conservazione, fagioli, tonno, olio di oliva, sale, zucchero, farina, fette biscottate, marmellata, formaggio, passata di pomodoro, pastina per brodo.

"La solidarietà è il miglior collante sociale e, al tempo stesso, il miglior ‘fertilizzante’ per quel delicato seme che è il senso di comunità – sottolinea l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Fiorano Modenese, Luca Busani - In questi giorni abbiamo avuto la fortuna di assistere a tantissimi gesti di solidarietà, tanto dal mondo dell’associazionismo quanto da quello produttivo e, soprattutto, da quello civile. In momenti come questi, in cui ci sono intere famiglie che sono costrette a fare grandi sacrifici per sopravvivere, anche il più piccolo dei gesti assume ben altro valore in una prospettiva di welfare mutualistico. I centri Caritas delle Parrocchie del nostro territorio comunale ne sono un fulgido esempio: i loro volontari, seppure con tutte le limitazioni e gli accorgimenti del caso, non si sono mai fermati e continuano a raccogliere e distribuire beni di prima necessità per le persone più in difficoltà. A loro e a tutti i cittadini che negli ultimi giorni si sono offerti di portare la cosiddetta ‘spesa sospesa' va il nostro più sentito ringraziamento'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La consegna dei generi alimentari, per le Caritas di Fiorano, Spezzano e Nirano, può essere fatta presso le suore salesiane, nel centro parrocchiale di Fiorano, in via Vittorio Veneto n. 14 a Fiorano. Suonare il campanello ‘Suore’ nel cancello, a destra della chiesa parrocchiale di Fiorano, portone verde. Per informazioni o accordi per la consegna è possibile contattare le suore al numero 348 6085634.
Per la Caritas di Ubersetto la consegna dei generi alimentari va fatta in canonica, via Monte Ave, 2 – tel. 0536844126.
Si raccomanda a chi volesse consegnare i prodotti di adottare tutte le precauzioni richieste, il distanziamento sociale ed evitare assembramenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento