rotate-mobile
Attualità

Stop al tampone per chi entra in Italia, esultano gli operatori turistici

Per l'ingresso sul territorio nazionale sarà sufficiente una delle condizioni del green pass: certificato di vaccinazione, certificato di guarigione o test negativo. Assoviaggi Confesercenti Modena: "Una svolta verso una vera ripartenza"

Dal 1° marzo gli stranieri che arrivano in Italia non dovranno più fare il tampone. Un'accelerazione tanto auspicata, un ‘ritorno al passato' che rappresenta il futuro per agenzie di viaggio e tour operator modenesi, un primo segnale per la ripresa ed il rilancio del settore, fermo orma da troppo tempo.

Così commenta Daniele Cavazza, Coordinatore Provinciale di Assoviaggi Confesercenti Modena: "Si tratta di un primo grande risultato verso quel processo di normalizzazione che le associazioni del turismo organizzato, chiedono da mesi. Grazie al lavoro con il Ministero della Salute e il supporto del Ministero del Turismo abbiamo raggiunto questo obiettivo. Con l'abrogazione del divieto di spostamento per motivi non essenziali e l'abolizione di elenchi e corridoi turistici, dal primo marzo gli spostamenti e i viaggi in uscita ed in entrata nel nostro paese saranno molto più semplici".  

Con la fine dello stato di emergenza fissato per il 31 marzo, Modena si prepara ad accogliere i turisti e il periodo pasquale sarà il primo tavolo di prova: "Gli alberghi e le strutture ricettive del territorio - continua Cavazza - sono pronti e non vedono l'ora di poter ripartire ad accogliere i turisti che sceglieranno la nostra città come meta turistica. L'obiettivo ovviamente è quello di tornare ai livelli raggiunti prima della Pandemia". 

"Ora dobbiamo aggiungere anche altri obiettivi tra i quali l'estensione della moratoria per i finanziamenti, l'equa distribuzione dei ristori del DL Sostegni TER e l'estensione della cassa integrazione sino a giugno: il turismo organizzato ha bisogno di essere ancora sostenuto" conclude Cavazza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop al tampone per chi entra in Italia, esultano gli operatori turistici

ModenaToday è in caricamento