Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Sicurezza, torna la pattuglia dell'Esercito per presidiare l'area della stazione

I ridimensionamento di "Strade sicure" desta preoccupazione, ma la riorganizzazione salva il salvabile. Fari del Comitato per l'Ordine pubblico puntati sui prossimi eventi pubblici

Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha affrontato il tema dell’impiego dei militari nell’ambito dell’operazione “strade sicure”, recentemente oggetto di ridimensionamento a livello nazionale. Un fattore preoccupante, in quanto in questi anni i militari dell'Esercito hanno rappresentato un valido supporto al sistema della sicurezza del capoluogo, in particolare in alcune aree sensibili a ridosso del centro storico.

Al riguardo, la Prefettura fa sapere che è stata definita una rimodulazione dei servizi che permetterà di continuare a garantire, oltre al presidio degli altri obiettivi sensibili del centro, un’attività di pattugliamento dei militari presso la stazione ferroviaria. Una buona notizia, visto la delicatezza dell'area in questione, dove da sempre gli episodi criminali sono frequenti.

Il Comitato, presieduto questa mattina dal Prefetto di Modena Alessandra Camporota, si è riunito anche e soprattutto in vista delle diverse manifestazioni che nei prossimi giorni si svolgeranno nel territorio provinciale.
 el corso dell’incontro sono stati in primo luogo definiti gli ultimi aspetti legati alla importante visita a Carpi del Presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen e del Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, in occasione del 77° anniversario della strage di Fossoli, la cui presenza è stata fortemente voluta dal Sindaco di Carpi e condivisa da tutte le Istituzioni.

Sono state, poi, messe a punto le misure di controllo in vista della finale del campionato europeo di calcio, in programma domenica 11 luglio. Al riguardo, sono state individuate alcune zone della Città a maggior rischio di assembramento ed è stato confermato il transennamento della Fontana del Graziosi.

Dispositivi di sicurezza sono stati, inoltre, predisposti in relazione ai concerti di Radio Bruno Estate, che si terranno in Piazza Roma a Modena il 12 e 14 luglio.

A tale proposito, si rivolge un appello alla cittadinanza affinché, in occasione degli appuntamenti in programma, "venga sempre prestata la massima attenzione, avendo cura di adottare tutte le misure precauzionali finalizzate al contenimento del rischio di contagio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, torna la pattuglia dell'Esercito per presidiare l'area della stazione

ModenaToday è in caricamento