Attualità Stadio Braglia / Parco di Piazza D'Armi Novi Sad

Novi Sad per i più piccoli, un’altra domenica “sold out” per il Mercantingico

Bimbi felici tra piccoli affari, strette di mano e sorrisi. Presenze in aumento anche da fuori città. In tanti anche al mercato straordinario della terza domenica del mese

Anche domenica 21 ottobre sono stati i tantissimi i piccoli visitatori accorsi per cercare di fare qualche buon affare e portarsi a casa il giocattolo, o il libro oppure la bambola cercata. Il Mercantingioco d’autunno, la manifestazione organizzata dal Consorzio il Mercato di Modena, unitamente al Comune di Modena e dedicata ai piccoli ambulanti per un giorno, archivia così un’altra storica di giornata per numero di presenze. “Ad ogni edizione siamo soddisfatti come se fosse la prima - ha commentato Guido Sirri, presidente del Cosorzio il Mercato di Modena – nel vedere tanti bimbi allegri e sorridenti e le parecchie persone che continua a richiamare dalla città e da fuori. Ma soprattutto nel continuare ad offrire un evento che negli anni, proprio per i suoi frequentatori continua a “ringiovanire.”

Le nuvole di passaggio in cielo nel corso della mattinata, non hanno disturbato l’iniziativa, che continua ad essere un’occasione per mettersi in gioco, negoziare e liberarsi di vecchi oggetti. Un appuntamento che resta unico, la cui attrattività e notorietà ha ormai superato i confini della provincia, al punto da trovare estimatori anche a Venezia, Milano, Firenze, Rovigo.

Già dal mattino i gazebo riservati ai bambini, ricolmi d’ogni tipo di giocattoli, erano circondati da curiosi e acquirenti di tutte le età alla ricerca di quello a cui dare una seconda vita in una nuova casa con nuovi piccoli amici. Qualche moneta, strette di mano, e tantissimi sorrisi sono stati gli ingredienti dell’ennesimo successo del Mercantingioco, con genitori e nonni utili facchini per trasportare le decine di giocattoli di figli e nipoti.

“Il Mercantingioco, nato oltre 25 anni fa, è fonte di grande orgoglio e soddisfazione per noi – sottolinea Guido Sirri, presidente del Consorzio Il Mercato di Modena, promotore dell’iniziativa assieme al Comune di Modena – Ogni anno che passa il numero dei piccoli partecipanti aumenta, e quando li vediamo la domenica mattina arrivare e mettersi in fila per prendere le loro postazioni anche prima di noi operatori, è meraviglioso. E’ un evento importante per la città e per le scuole.”

Riscontri positivi anche dal mercato straordinario della terza domenica del mese, che complice il clima ancora mite, ha visto molte persone tra i banchi del parco Novi Sad, curiosare a fare acquisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novi Sad per i più piccoli, un’altra domenica “sold out” per il Mercantingico

ModenaToday è in caricamento