Potenziata l'area per i tamponi drive-through a Vignola, 200 al giorno

Apertura straordinaria oggi e da domani per far fronte all'elevato numero dei vacanzieri di rientro da estero e Sardegna

Giornata straordinaria di lavoro oggi a Vignola e Pavullo che, insieme a Modena (si aggiunge da lunedì anche Castelfranco Emilia), sono punto di riferimento per l’esecuzione del tampone in modalità “drive-through” ai cittadini della provincia.

Per far fronte al grande numero di richieste di test – per la maggior parte legate ai rientri dall’estero e dalla Sardegna – la postazione allestita presso l’Ospedale di Vignola, oltre ad essere aperta anche oggi, da lunedì aumenterà la capacità di esecuzione passando da circa 150 a 200 al giorno, per un volume complessivo di oltre 1200 tamponi settimanali.

“Voglio ringraziare il personale infermieristico – chiarisce Maria Pia Biondi, direttore del Distretto Sanitario di Vignola – che da giorni e anche di domenica è impegnato costantemente per permettere l’esecuzione di un numero elevato di tamponi, necessario in questo momento anche per consentire la verifica di eventuali positività in chi rientra dalle vacanze all’estero”.

L’area individuata si trova nei pressi dell’Ospedale di Vignola ed è attiva tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 12. L’accesso al tampone, previsto per determinate categorie di cittadini – tutte le informazioni in particolare sui rientri dall’estero sono sul sito www.ausl.mo.it – è regolato dal Dipartimento di Sanità pubblica dell’Azienda USL di Modena.

La modalità drive-through

Con una media di 1 tampone ogni 3-5 minuti, consente di aumentare il numero di test giornalieri e al contempo razionalizzare sia l’utilizzo delle risorse professionali sia quello dei dispositivi di protezione degli operatori sanitari coinvolti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le persone, inserite in una lista giornaliera che prevede alcune fasce orarie, devono presentarsi presso la sede individuata, in pochi minuti si effettua il tampone e si può rientrare in isolamento, senza la necessità di scendere dall’auto. Si rendono così più agili le procedure per chi, avendo sintomi lievi, può spostarsi con la propria auto. Allo stesso modo sarà possibile accertare velocemente la guarigione per riammettere al lavoro le persone senza più sintomi della malattia (due tamponi negativi a distanza di 24-48 ore).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Test sierologici gratuiti in farmacia, è necessario prenotare

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento