Attualità Camposanto

Tangenziale Camposanto: via libera al secondo stralcio dell'infrastruttura

L’infrastruttura verrà finanziata attraverso la prossima programmazione dei fondi di sviluppo e coesione

E' arrivato il via libera dalla commissione Territorio, ambiente e mobilità relativamente all’ammissibilità della petizione popolare nella quale si chiede la realizzazione del secondo stralcio dell’asse viario della tangenziale di Camposanto, nel modenese, (il primo è stato inaugurato nel 2011).

Si parla del collegamento tra la strada provinciale 568 e la strada provinciale 2 in un’area interessata da consistenti flussi di traffico pesante per la presenza nella zona di insediamenti industriali.

Apertura, per la realizzazione dell’opera, dal governo regionale: in commissione è stato riferito che l’infrastruttura, pur non essendo fra le priorità del Prit, verrà finanziata (la stima dei costi è di circa 6 milioni di euro) attraverso la prossima programmazione dei fondi di sviluppo e coesione.

Plauso per la scelta della Giunta regionale dal Partito democratico, che ha ribadito la necessità di realizzare questa infrastruttura viaria al centro di un’area particolarmente trafficata: “la Regione Emilia-Romagna si è attivata in anticipo, rispondendo alle richieste dei cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenziale Camposanto: via libera al secondo stralcio dell'infrastruttura

ModenaToday è in caricamento