“Enjoy SoccOrso Pediatrico”, un’ambulanza decorata dai disegni dei bambini

Donati dall’associazione Team Enjoy, i disegni sono stati applicati sul mezzo di soccorso: renderanno più confortevole il viaggio verso l’ospedale

Un’ambulanza tappezzata di disegni realizzati da bambini per rendere più confortevole il viaggio verso l’ospedale. L’idea è balenata nella mente creativa della piccola Lia, 4 anni, che, dopo averla condivisa con i suoi compagni all’asilo, l’ha proposta, con la semplicità tipica dei bimbi, a papà Nicola, tecnico radiologo all’Ospedale di Baggiovara. Detto, fatto: tramite l’associazione “Team Enjoy”, di cui è referente, Nicola Ortugno contatta il Servizio Emergenza Territoriale (SET) 118 dell’Azienda USL di Modena, che accoglie con entusiasmo l’idea. L’associazione lancia così il progetto “Enjoy SoccOrso Pediatrico”: tramite la propria pagina Facebook viene proposto agli iscritti di inviare i disegni realizzati da figli o nipoti, per poi trasformarli in serigrafie da applicare all’interno di un mezzo di soccorso.

Le 16 serigrafie realizzate - con disegni colorati e messaggi rivolti direttamente ai più piccoli - rivestono le pareti interne di un’ambulanza di stanza a Modena, presso la sede del SET in via Emilia Est 590, uno dei due nuovi mezzi acquisiti dall’Ausl per rinnovare il parco ambulanze.

“Il “Team Enjoy” – spiega Nicola Ortugno – è nato cinque anni fa promuovendo un torneo di calcio a 5 in memoria di Marco Rambaldi, primario dell'Unità operativa di Anestesia, Terapia Intensiva e Rianimazione dell'Ospedale Civile di Baggiovara prematuramente scomparso il 31 marzo 2014. Da allora non ci siamo più fermati: abbiamo organizzato diversi eventi a sostegno dei nostri progetti di beneficenza, tra cui la donazione di circa mille peluche ai reparti di Pediatria degli ospedali modenesi e non solo, la compartecipazione alla realizzazione di un pozzo in Benin e la donazione di un defibrillatore alla comunità di Baggiovara. Quest’anno, spinti dall’idea dei nostri figli, stiamo sostenendo il progetto “Adotta un’ambulanza”, il cui primo step è l’applicazione dei disegni per rendere il mezzo di soccorso a misura di bambino”.

“Iniziativa lodevole – dichiara Stefano Toscani, Direttore del Dipartimento interaziendale di Emergenza Urgenza di Modena –, di cui siamo particolarmente grati perché permette di creare all’interno dell’ambulanza un ambiente più confortevole per i bambini, favorendo così anche il lavoro dei professionisti sanitari”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’impegno di Team Enjoy a favore dell’Emergenza Urgenza pediatrica non si ferma qui, prevedendo anche una raccolta fondi per dotare l’ambulanza di un immobilizzatore pediatrico per barella, di un tavolo spinale per bambini e di altre decorazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

  • Contagi, 84 nel modenese. Sei ricoverati in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento