rotate-mobile
Attualità Formigine

Formigine, quattro nuove telecamere mobili contro i "furbetti" dei rifiuti

Intensa l’attività della Polizia locale a favore del decoro urbano e del rispetto dell’ambiente

Sono arrivate presso il Comando di Polizia locale di Formigine e saranno presto operative le quattro telecamere mobili che serviranno come strumento ulteriore e più tecnologico per contrastare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, anche in orario serale e notturno.

Su questo fronte, è stato significativo l’impegno degli agenti della Polizia Locale negli ultimi due mesi, che ha portato all’intercettazione di diversi comportamenti illeciti e relative sanzioni. 

I luoghi tenuti sotto controllo sono stati individuati anche in base alle preziose segnalazioni dei cittadini, i quali, assieme ai volontari, hanno un ruolo fondamentale per trasmettere il buon esempio. 

In via Ghiarola, in adiacenza del ponte presso il Torrente "Fossa di Spezzano", è stato individuato un uomo che aveva abbandonato inerti. In via Landucci come in via Castelnuovo Rangone, sono stati individuati e sanzionati diversi cittadini, residenti in un altro comune, che ripetutamente hanno abbandonato i loro rifiuti. In piazza Italia, sono stati rintracciati contenitori in plastica all'interno di cassonetti dell'indifferenziata e sono stati sanzionati i responsabili. 

Afferma la Comandante Susanna Beltrami: “La Polizia Locale continuerà nell'azione di controllo, anche grazie alle nuove telecamere mobili, con l'auspicio che prevalga l'adesione spontanea al rispetto delle regole sul conferimento dei rifiuti che possono aiutare tutti a consegnare ai nostri giovani un mondo più pulito e sano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formigine, quattro nuove telecamere mobili contro i "furbetti" dei rifiuti

ModenaToday è in caricamento