Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità

Il Prof. Giovanni Tosi di Unimore nominato Segretario della Piattaforma Europea sulla Nanomedicina

Prestigioso incarico per il Prof. Giovanni Tosi, nominato nel board di direzione della Piattaforma europea sulla Nanomedicina con la funzione di Segretario: l’Ordinario di Unimore sarà in carica per i prossimi due anni

Si rinnova il Board di Direzione della Piattaforma Europea sulla Nanomedicina: nel corso dell'Assemblea Generale 2021, infatti, il Prof. Giovanni Tosi, Ordinario del settore Farmaceutico Tecnologico Applicativo presso il Dipartimento di Scienze della Vita Unimore, è stato eletto Segretario per i prossimi due anni.

L'European Technology Platform for Nanomedicine (ETPN), istituita nel 2005 assieme alla Commissione europea , si prefigge lo scopo di affrontare l'applicazione delle nanotecnologie nel settore sanitario in ambito terapeutico, diagnostico e di medicina personalizzata. Tale piattaforma è l’unico ente ad oggi in Europa che coagula più di 125 membri provenienti da 25 diversi Stati membri, coprendo tutte i soggetti interessate della nanomedicina: università, PMI, industria, agenzie pubbliche, rappresentanti di piattaforme nazionali, Commissione europea, ecc.

Unimore, nell’ambito di un ampio progetto di internazionalizzazione e di ricerca, ha deciso da anni di aderire ad ETPN ed inoltre annovera al suo interno una Piattaforma di Nanomedicina, di cui la responsabilità scientifica è proprio dal Prof. Tosi.  Il nostro Ateneo ed i ricercatori di Unimore potranno quindi continuare a supportare da una posizione privilegiata la ricerca in questo settore, che vede al momento il suo prodotto di punta nei vaccini contro il Covid19 di ultima generazione a mRNA, veicolati e stabilizzati tramite nanomedicine.

Sono molto onorato per questa votazione e nomina a segretario nel board centrale di ETPN – commenta il Prof. Giovanni Tosi -, dopo averne fatto parto come vice-chair del WG in Nanotherapeutics negli ultimi quattro anni; è un riconoscimento per un impegno di anni di lavoro, che ha visto il supporto di tanti colleghi e di Unimore per poter creare una reale cooperazione di ricerca internazionale. La piattaforma Europea di Nanomedicine in cui UNIMORE è da anni presente, infatti, rappresenta un punto di unione e di confronto nel campo della Nanomedicina, che mai come oggi, con i vaccini, grazie allo sforzo di tutti gli attori della filiera, dall’accademia fino agli enti regolatori, si conferma una opportunità reale per combattere e sconfiggere patologie di estremo impatto e di difficile trattamento.

In Unimore – continua il Prof. Tosi -, i progetti sulla Nanomedicina sono presenti ed attivi, variando da applicazioni in terapia contro patologie tumorali alle malattie del sistema nervoso centrale, progetti multidisciplinari e trasversali a moltissimi campi di ricerca e con competenze diversificate, come è necessario che sia per poter avere reali possibilità di successo. Mi auguro che questo impulso di connessione internazionale e di ricerca trasversale continui e si fortifichi ulteriormente anche nel nostro ateneo, grazie alla Piattaforma che abbiamo istituito, ma soprattutto che permetta di aggiungere ulteriori frecce efficaci all’arco della medicina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Prof. Giovanni Tosi di Unimore nominato Segretario della Piattaforma Europea sulla Nanomedicina

ModenaToday è in caricamento