Decine di treni soppressi, martedì nero sulla tratta Modena-Carpi

Fedrconsumatori e il Pd in pressing affinche vengano risolti i fin troppo frequenti disagi

Nella mattinata di oggi sono stati soppressi una decina di treni della relazione Modena-Carpi, con l'unica eccezione del regionale 20515 dell'intera tratta Mantova-Modena. Ancora una conferma della scarsa affidabilità del servizio “integrativo” tra Modena e Carpi oggetto in questi anni di guasti, limitazioni e soppressioni con le più svariate motivazioni. Anche in questo caso sembra ripetersi il guasto al materiale rotabile obsoleto di Trenitalia e TPER.

"Le promesse fatte anche di recente dalla Regione e dagli stessi gestori, secondo cui dal mese di luglio nella relazione ferroviaria Modena-Carpi-Mantova sarebbe “cambiata la musica” e iniziavano a circolare i nuovi treni POP, evidentemente non ha ancora avuto seguito, commenta Federconsumatori, che auspica che questo ulteriore disservizio "non abbia un seguito" e sollecita "la attivazione di un servizio ferroviario affidabile e realmente disponibile per gli utenti, soprattutto attraverso l'immediata dotazione per questa sfortunata tratta ferroviaria dei nuovi treni". 

“Diverse le ore di ritardo che si sono verificate oggi lungo la tratta Carpi-Modena, creando disagi ai pendolari” ha affermato il consigliere regionale modenese del Pd Enrico Campedelli. Il consigliere auspica un rapido invio di nuovi treni per migliorare il servizio offerto ai pendolari.

“È stata una mattina di passione per i pendolari che utilizzano i treni sulla linea Carpi-Modena, nella fascia oraria più utilizzata della prima mattina, con numerose cancellazioni – spiega il consigliere regionale del Pd ed ex sindaco di Carpi Enrico Campedelli - Da quanto ho appreso si è guastato il treno destinato a coprire la tratta Modena Carpi. Sono saltate le prime 4 coppie di corse. La prima corsa Modena-Carpi è quindi stata alle 11.34, con un diverso materiale fatto venire da Bologna; da quel momento il servizio è ritornato regolare – spiega Campedelli - Ad aggravare le cose c’è stato un guasto ad un deviatoio che ha portato alla soppressione anche di una linea Mantova-Modena. L’effetto cumulato è stato che per 2 ore, tra le 7.27 e le 9.27 da Carpi non è partito nessun treno per Modena e sono stati utilizzati bus sostitutivi”. “Auspico che al più presto arrivino altri nuovi treni della gara del ferro della Regione – conclude Campedelli – in modo che siano possibili eventuali sostituzioni e riserve per affrontare i guasti e anche la situazione dei mezzi della linea Carpi-Modena ne tragga benefici. Sarò vigile per la pronta consegna del nuovo materiale rotabile nei confronti di Trenitalia”

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In balia della corrente sul materassino, due ragazzi modenesi salvati in Salento

  • Turista multato per l'accesso in Ztl, arriva alla Municipale un assegno dalle Hawaii

  • Lieve scossa di terremoto sull'Appennino modenese

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

Torna su
ModenaToday è in caricamento