menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donazioni in sicurezza, un nuovo punto per il “triage” all’Avis di Sassuolo. 

Nel pomeriggio di ieri l’Assessore all’Associazionismo Angela Ruini e l’Assessore alle attività produttive Massimo Malagoli, a nome dell’intera Amministrazione comunale, hanno fatto visita all’Avis per inaugurare il nuovo punto di “triage” in cui operano diversi studenti universitari.
La struttura, acquistata attraverso Sgp ed allestita a tempo di record grazie al lavoro volontario di tante persone, è indispensabile per chiunque si rechi all’Avis: i ragazzi universitari che operano a turno provano la temperatura e si adoperano nella compilazione dei moduli necessari per poter entrare nella sede Avis e donare in assoluta sicurezza.

Anche quest’anno la sede Avis di Sassuolo ha ottenuto incredibili risultati in termini di donazioni, nonostante il periodo particolarmente difficile che ha impedito ai soci di fare promozione, a testimonianza del grande cuore della città e della disponibilità di tutti i sassolesi per il prossimo.

Presso la sede Avis è tutt’ora in corso la lotteria organizzata per raccolta fondi che servirà a coprire le spese di allestimento del triage e del posizionamento della videocamera all’esterno della struttura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento