Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Unimore alla guida del progetto di ricerca europeo sull’automazione nelle imprese di servizi

Il progetto “Cases studies of automation in services”, ha per oggetto le trasformazioni dell’organizzazione del lavoro e delle condizioni di lavoro a fronte dell’introduzione di specifiche tecnologie di automazione

Il Prof. Matteo Rinaldini, docente di Sociologia dei Processi Economici e del Lavoro presso il Dipartimento di Comunicazione ed Economia (DCE) di Unimore è il project manager di un importante e innovativo progetto di ricerca europeo sull’automazione nei servizi.

La ricerca si svolge in collaborazione con l’Università degli studi di Bari e la Scuola di Studi Superiori Sant’Anna di Pisa ed è supportata dal Joint Research Centre (JCR) della Commissione Europea. L’iniziativa risponde infatti ad un preciso interesse di quest’ultima verso i temi dell’automazione con uno sguardo particolarmente attento alle relative conseguenze sui processi di lavoro e sull'occupazione.

Il progetto “Cases studies of automation in services”, ha per oggetto le trasformazioni dell’organizzazione del lavoro e delle condizioni di lavoro a fronte dell’introduzione di specifiche tecnologie di automazione.

Il disegno di ricerca prevede lo studio di importanti imprese italiane e gruppi multinazionali della logistica, del manifatturiero, dell’health care e del pulimento.

Nei giorni scorsi il team di ricerca si è recato presso il Centro Smistamento di Poste Italiane a Bologna, il più grande d’Italia, ha visitato le aree in cui sono utilizzati sistemi automatizzati per la movimentazione di oggetti e quelli dove sono operativi robot per smistare qualsiasi tipo di materiale tracciato.

Lo stesso team di ricerca ha raccolto dati e svolto interviste a diverse figure-chiave di Poste Italiane: dal tecnico che ha seguito la progettazione e l’implementazione degli impianti automatizzati al responsabile delle risorse umane, dai rappresentanti sindacali, alle lavoratrici e lavoratori impiegati in diverse mansioni.

“Il progetto – spiega il Prof. Matteo Rinaldini - ha l’obiettivo di capire l’impatto delle trasformazioni tecnologiche sul modo di organizzare il lavoro e sulle condizioni di lavoro in alcuni specifici settori, ma l’attenzione è rivolta anche agli effetti che l’automazione ha sui modelli di business e in generale sulle strategie aziendali. I cambiamenti tecnologici e organizzativi sono sotto gli occhi di tutti, ma è necessario fare ricerca per capire la direzione verso cui questi cambiamenti stanno andando per comprenderne le opportunità e i rischi.

Il Dipartimento di Economia e Comunicazione di Unimore è parte integrante di questo progetto che si concluderà nel 2022, ma il consorzio che si è creato con le altre università italiane coinvolte nel progetto e con la JRC della Commissione Europea è certamente l’occasione per inaugurare un programma di ricerca su queste tematiche di più lunga prospettiva temporale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unimore alla guida del progetto di ricerca europeo sull’automazione nelle imprese di servizi

ModenaToday è in caricamento