Attualità

Unimore premia i ricercatori che si sono distinti nel 2019

Premiati i giovani ricercatori e gli studenti Unimore che nel 2019 hanno ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali per la loro attività di Ricerca. Omaggiato anche il personale Unimore giunto a fine carriera

Sono più di 70 i giovani ricercatori e ricercatrici nonché studenti e studentesse Unimore che nel corso del 2019 hanno ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali per la loro attività di Ricerca.

In loro onore l’Ateneo di Modena e Reggio Emilia ha organizzato una cerimonia, che si è tenuta nel complesso universitario di Palazzo Dossetti a Reggio Emilia, nel corso della quale il Rettore Carlo Adolfo Porro ha consegnato ad ognuno di loro un attestato, per sottolineare non solo l’apprezzamento per il prezioso lavoro svolto, ma anche il valore e la qualità della Ricerca che viene realizzata dall’Università di Modena e Reggio Emilia.

Il Rettore ha poi ringraziato e consegnato gli attestati di benemerenza a 31 dipendenti di Unimore che hanno concluso la propria carriera in Ateneo nel 2019, dopo almeno 25 anni di attività: 16 docenti, tra cui l’ex Rettore Prof. Angelo Oreste Andrisano e 15 componenti del personale tecnico amministrativo.

È una grande soddisfazione poter premiare un gruppo così nutrito di giovani ricercatrici e ricercatori di Unimore - ha commentato il Rettore Professore Carlo Adolfo Porro – che rappresentano in modo concreto l’alta qualità raggiunta dal nostro Ateneo in tanti ambiti della Ricerca. Sono altrettanto felice di avere l’occasione per salutare e ringraziare affermati colleghi che in molti anni di instancabile lavoro hanno contribuito a far crescere l’Università di Modena e Reggio Emilia sotto tutti i punti di vista. Consapevole che tanti obiettivi sono stati raggiunti e diversi altri richiedono ancora l’impegno corale dell’Ateneo, rivolgo a tutti e tutte un sincero augurio di buone festività”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unimore premia i ricercatori che si sono distinti nel 2019

ModenaToday è in caricamento