UniMoRe proclama dottori i primi 4 laureati magistrali in Informatica

Sono stati proclamati dottori i primi 4 laureati UniMoRe in Informatica dopo la loro discusso avvenuta questa mattina al Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche

Questa mattina hanno tagliato il traguardo del loro percorso di studi i primi quattro laureati del corso di laurea magistrale in Informatica di Unimore, coordinato dal prof. Giacomo Cabri: Chiara Bruschi, Alessandro Melzani, Filippo Muzzini e Davide Paganelli. Il corso magistrale ha registrato un incremento dai 14 immatricolati dell’anno accademico 2017/18 a una ventina dell’anno in corso, per il quale le iscrizioni non sono ancora chiuse.

I temi delle tesi presentate spaziano dal "Progetto e sviluppo di un sistema context-aware e user-aware per la fruizione di servizi condivisi nell'ambito automotive", che applica i risultati del  progetto AMBIT - (Algorithms and Models for Building context-dependent Information delivery Tools) ai servizi forniti dall'auto al guidatore, per adattarli alle preferenze del guidatore e al contesto in cui si trova, alla "Valutazione automatica della dinamica laterale di un veicolo attraverso tecniche di Deep Learning", che  applica tecniche di intelligenza artificiale per valutare alcuni aspetti della dinamica di guida di un veicolo.

E’ stata discussa anche una tesi realizzata in collaborazione con il Policlinico, intitolata "Dorsale Interoperabile: integrazione di applicativi sanitari attraverso Enterprise Service Bus" in cui viene progettata una dorsale per connettere gli applicativi sanitari in modo da poter fornire servizi integrati e un’ultimo elaborato sull'informatica applicata all'ambito automotive, "Simulazione multi agente di traffico urbano in ottica smartcity" che tratta di tecniche software multi-agente per la gestione del traffico urbano; questa tesi si inserisce nel progetto H2020 CLASS ed è stata realizzata in collaborazione con MASA, Modena Automotive Smart Area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • L'acqua filtra nelle cisterne, automobilisti in panne al distributore

Torna su
ModenaToday è in caricamento